Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • VI BIENNALE DI SONCINO, A MARCO

VI BIENNALE DI SONCINO, A MARCO

La Biennale di Soncino, a Marco nasce nel 2001 per volontà di Demis Martinelli e Pietro Spoto, due artisti amici di Marco, allora poco più che ventenni, che organizzano una collettiva di pittori, scultori, installatori e studenti d’arte a loro vicini per riempire il vuoto umano e artistico che la scomparsa dell’amico artista Marco aveva lasciato. Quello che avrebbe dovuto essere un momento espositivo unico e spontaneo si trasforma in un appuntamento ricorrente. Ogni edizione, pur mantenendo costante il luogo e un gruppo di artisti affezionati, si sviluppa con caratteristiche proprie. La medioevale città di Soncino, concede le sue prestigiose architetture alle nuove esperienze artistiche della Biennale. Oltre alla Rocca Sforzesca e alla storica filanda della famiglia Meroni, si aggiunge la ricca storia che nei secoli accompagna la Casa degli Stampatori.

La VI Biennale si svilupperà, quindi, su 3 sedi principali:
-  dal 30 aprile al 22 maggio 2011 nella Rocca Sforzesca e nella Filanda Meroni

-  dal 30 aprile al 15 maggio 2011 nella Casa degli Stampatori

In contemporanea alla Biennale inaugurerà la mostra "Artisti americani e non" (dal 30 aprile al 22 maggio) presso lo Spazio Soncino, spazio privato gestito dall'artista Luigi Cazzaniga (soncinese di nascita e newyorkese d'adozione).
La mostra si propone come evento satellite alla Biennale e ospiterà nei suoi spazi una corposa collettiva di artisti contemporanei quasi tutti provenienti dagli Stati Uniti

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club