Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Venezia: Chiesa e Complesso dei Tolentini - visita guidata Tci

Venezia: Chiesa e Complesso dei Tolentini - visita guidata Tci

Le iniziative del Corpo Consolare di Venezia

Visita guidata n. 24/16

 

Visita TCI alla Chiesa e Complesso dei Tolentini

sabato 17 dicembre 2016

 

 

 

(Scheda a cura del Console TCI di Venezia: Donatella Perruccio Chiari)

 

 

Attenzione: inizieremo la visita con la Chiesa dei Tolentini, poi passeremo al Convento (previa conferma e indicazioni del costo da parte dello IUAV), in alternativa visita alla Chiesa di San Rocco.

 

La chiesa fu costruita per i chierici regolari Teatini su un precedente oratorio dedicato a san Nicola da Tolentino.

L’edificio fu progettato e iniziato da Vincenzo Scamozzi nel 1591 e concluso nel 1602; Andrea Tirali (1706-1714) aggiunse alla facciata, rimasta incompiuta, il pronao con colonne corinzie che anticipa il nuovo gusto neoclassico. L’interno conserva una galleria della pittura del Seicento a Venezia.

 

L’interno, di Vincenzo Scamozzi, ad unica navata è a croce latina con coro e presbiterio rettangolari e tre cappelle sul lato destro e tre sul sinistro.

L’altare maggiore è opera del 1661 di Baldassarre Longhena. Tra i dipinti vi sono opere di Jacopo Palma il Giovane, Luca Giordano e Bernardo Strozzi.

Nel giorno di San Gaetano ogni anno il doge si recava in preghiera ai Tolentini per ricordare la conquista del porto di Corone avvenuta proprio in quella data nel 1685 grazie alle truppe della Serenissima guidate dal capitano Francesco Morosini. Il convento era un tempo famoso per la sua imponente biblioteca che andò purtroppo dispersa.

Addossato al fianco sinistro della chiesa, prospetta sul campazzo dei Tolentini l'ex convento dei Teatini, costruito su progetto di Vincenzo Scamozzi (è sede dell'Istituto universitario di Architettura IUAV).

Restaurato nel 1961-63 da Daniele Calabi (a Carlo Scarpa si deve invece il progetto dell'ingresso dal campazzo, realizzato nel 1985), il complesso mantiene all'interno il bel chiostro seicentesco con vera da pozzo.

Nell'Aula Magna sono ordinate, con allestimento di Carlo Scarpa, opere di vari artisti moderni tra cui Emilio Vedova, Armando Pizzinato e Mario De Luigi.

Il convento era un tempo famoso per la sua imponente biblioteca che andò purtroppo dispersa.

 

Profilo del arch. prof. Gianmario Guidarelli

 

Storico dell’architettura e della città, docente presso l’Università degli Studi di Padova. Laureatosi allo IUAV con il massimo dei voti, ha conseguito il dottorato di ricerca di eccellenza in architettura e della città. Ha svolto attività presso la Duke University, l’Università di Bergamo e la Scuola Normale di Pisa. È stato titolare di corsi di Storia dell’arte e di architettura presso lo IUAV di Venezia, a Padova e allo Studium Marcianum. Attualmente, tra le altre cose, è ricercatore presso l’Università IUAV di Venezia. Dal 2010 coordina il progetto “Chiese di Venezia, nuove prospettive di ricerca” ed è direttore dell’omonima collana editoriale (Marcianum Press). Autore di un libro e di un numero monografico di “Venezia Cinquecento” sulla architettura della Scuola Grande di San Rocco, di numerosi saggi sul rinascimento Veneziano e sull’architettura religiosa nel Rinascimento Europeo.

Attualmente la sua attività di ricerca, concentrata sui rapporti tra architettura, liturgia e teologia, si è focalizzata sulla cattedrale veneziana di San Pietro di Castello (VIII.XVII sec.), sull’architettura delle abbazie cassinensi e sul Ghetto di Venezia.

 

 

Altre informazioni utili: 

Console   TCI accompagnatore:

  • Donatella Perruccio Chiari
  • tel. 348 2660404

 

Visita condotta da: arch.  prof. Gianmario Guidarelli

 

Prenotazioni:

  • Tempi di prenotazione: non  prima di tre settimane dallo evento (fino esaurimento posti)
  • Agenzia Clipper tel. 041 987744
  • Email : luca.gobbo@clipperviaggi.it

 

 

Quota individuale di partecipazione:

  • Soci :           € 15,00
  • Non soci :    € 17,00
  • radioguida (€ 2,00) si paga in loco.

 

Informazioni  utili:

  • luogo : Chiesa dei Tolentini, Campo dei Tolentini, S. Croce
  • ora   dell’evento: 0re 10,00
  • durata  della visita: la visita si svolge nell’arco della mattinata
  • rivolto  a: soci  e  non soci
  • n° max partecipanti:  30
  • pranzo:   non previsto
  • ora/luogo del ritrovo: ore  9,45 sul sagrato della Chiesa in Campo di Tolentini
  • accesso ai disabili:  si

 

recapito   tel. x emerg.:  fino  al  giorno prima dell’evento 041 987744, poi 348 2660404

 

Accesso disabili: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club