Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Venaria Reale: Alta moda, grande teatro

Venaria Reale: Alta moda, grande teatro

Con Alta Moda, Grande Teatro (dal 29 marzo al 14 settembre) continua alla Reggia di Venaria (TO) la programmazione delle grandi mostre dedicate allo stile e alla creatività italiana nel mondo della moda, una delle principali e più significative eccellenze nazionali.
 
MODA E TEATRO. La prestigiosa esposizione racconta trent'anni di storie, incontri e collaborazioni tra i protagonisti della moda italiana ed i grandi interpreti della scena teatrale internazionale: un affascinante viaggio nell'eleganza e nel costume attraverso più di duecento tra abiti di scena, da concerto, bozzetti e video, accostando mondi stilistici opposti ed epoche diverse. Un'opportunità unica per vedere da vicino l'eccellenza della tecnica di realizzazione dei capi e la perfezione artistica delle performances dei più famosi stilisti italiani nell'arte della creazione degli abiti di scena. Sono presenti capolavori di Armani, Balestra, Biagiotti, Fendi, Missoni ed opere di collezioni private di Roger Salas, Raina Kabaivanska, Valentino Garavani-ORF, Fondazione Roberto Capucci, Maurizio Galante Archivio, Missoni Archive.
 
LA TAPPA DI SAN PIETROBURGO. La mostra, curata dallo storico dell’arte e della moda Massimiliano Capella, ha già avuto un suo primo importante momento espositivo nella splendida cornice del piano nobile del Palazzo Sheremetev - ora sede del Museo di Stato di Teatro e Musica- di San Pietroburgo, da dove appunto si trasferisce per la Reggia di Venaria, unica sua tappa italiana.
 
LA MOSTRA. Alla Venaria Reale si possono ammirare ben 204 opere tra costumi di scena e abiti da concerto, bozzetti, illustrazioni e video provenienti da collezioni straniere, case di moda, grandi teatri nazionali e internazionali e collezioni private, creati dagli stilisti delle più famose case di moda italiane per i teatri europei e americani, e per grandi artisti come Mirella Freni, Raina Kabaivanska, Joaquin Cortes, Kiri Te Kanawa, June Anderson. Tra i pezzi esposti il meno recente risale al 1975, un kimono realizzato da Roberto Capucci indossato da Raina Kabaivanska in diversi recital.
 
BIGLIETTO RIDOTTO SOCI TOURING CLUB

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club