Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Valdichiana Senese: tra vino nobile di Montepulciano e antichi sapori

Valdichiana Senese: tra vino nobile di Montepulciano e antichi sapori

Le tappe del Tour

Montepulciano: perla del ‘500 toscano tra Valdichiana e Val d’Orcia, il suo centro storico si sviluppa lungo un corso che sale fino in Piazza Grande, dove si affacciano tre secoli di storia dell’arte: il ‘400 con la torre della Cattedrale e il Palazzo del Comune; il ‘500 con il “Pozzo dei Grifi e dei Leoni” e i palazzi rinascimentali; il ‘600 con il Duomo e la sua facciata rimasta incompiuta.
A due passi dalla Piazza il Museo Civico Pinacoteca Crociani espone capolavori di scultura e pittura della scuola senese del XIV secolo, tra cui un ritratto attribuito al Caravaggio.
Circondato da un paesaggio collinare di straordinaria bellezza, il tempio di San Biagio riassume nella sua imponente struttura le teorie architettoniche del Rinascimento.
Al fresco delle mura delle cantine riposa il rubino di questa terra: il Vino Nobile di Montepulciano, primo rosso italiano a essere immesso sul mercato con il sigillo di qualità Docg.

Trequanda: piccolo borgo posto al confine con la Val d’Orcia, le Crete Senesi e le boscose colline della Valdichiana.
La terracotta orna ogni angolo di Trequanda e delle frazioni di Petroio e Castelmuzio.
Molto più antichi i manufatti della Collezione Archeologica Pallavicini, una mostra di ritrovamenti di epoca etrusca articolata in base all’ambito geografico e culturale di riferimento.
Famoso il pane di Trequanda da accompagnare con il suo tipico olio extravergine di oliva di straordinaria sapidità.
Salumi di cinta senese, pecorini e vino a base di sangiovese sono solo alcune delle eccellenze che si possono gustare in questo piccolo paese, dove il clima di tranquillità è all’origine del suo buon vivere. 

 

. Partenza da Napoli con pullman GT. Visite guidate come da programma dettagliato. 

. Partecipanti min / max: 20 / 30 

Quote:
. € 350,00 per i soci in camera doppia 
. € 390,00 per i non soci in camera doppia 

 

Altre informazioni utili: 

PROGRAMMA DI MASSIMA 

primo giorno – Sabato 23 aprile 2016

Napoli - Chianciano Terme (SI) - Montepulciano (SI) 

Partenza da Napoli: 7,30 Piazza Vanvitelli e 8,00 P.zza Garibaldi (alle spalle del monumento). Il pullman partirà inderogabilmente cinque minuti dopo l’orario previsto in programma o indicato dal console accompagnatore. 

Si imbocca l'Autostrada A1 Napoli – Milano fino al casello di Chiusi / Chianciano. 
Si esce e si prosegue per viabilità locale fino a Chianciano Terme. 
Pranzo libero lungo il percorso. 
Arrivo all’Hotel Cristallo - viale Lombardia 35 - 53042 Chianciano Terme (SI) - tel 0578 64051 e assegnazione delle camere. 

14,30 - partenza con il pullman verso Montepulciano. 
15,00 - incontro con la guida presso la Chiesa di Sant’Agnese. 
15,30 - passeggiata guidata del centro storico di Montepulciano, tra residenze nobiliari, chiese, fortificazioni belliche, botteghe artigiane. 
17,30 - sosta in una cantina monumentale sotterranea dove riposa il famoso Vino Nobile di Montepulciano, primo vino italiano a fregiarsi della DOCG - degustazione facoltativa inclusa. 
19,30 - cena in Hotel con il seguente menù: Antipasto della casa, Primo a scelta tra zuppa di ceci (o fagioli) o lasagne al ragù, Secondo a scelta tra filetti di scorfano o scaloppine (deciderà in seguito lo chef come ricettarli), Contorno di patate arrosto o fagiolini, Contorni vari a buffet, Dolce della casa o frutta. 
Pernottamento. 

secondo giorno – Domenica 24 aprile 2016 

Chianciano Terme (SI) - Montepulciano (SI) - Trequanda (SI) 
Colazione in albergo. 
10,00 - visita di un’azienda vitivinicola del territorio per conoscere i processi di produzione dei vini di Montepulciano, il Rosso di Montepulciano DOC e il Nobile di Montepulciano 
DOCG. 
11,30 - trasferimento alla Chiesa di San Biagio. 
12,30 - pranzo libero nel centro storico di Montepulciano. 
14,00 - trasferimento a Trequanda, città dell’Olio Extra Vergine di Oliva. 
14,30 - visita guidata del centro storico di Trequanda. 
16,00 - incontro con un produttore di olio per conoscere i processi di coltivazione e spremitura di questa eccellenza; degustazione di olio extra vergine di oliva di Trequanda. 
18,00 - rientro in Hotel. 
19,30 - cena in Hotel con il seguente menù: Antipasto toscano con prosciutto, capocollo, salame, crostini rossi e neri, Primo a scelta tra ribollita o pici (al ragù o all’aglione), Secondo: Cosciotto in porchetta arrosto, Contorno di patate al rosmarino o fagioli all’uccelletta. Dolce a scelta tra Cantucci con Vinsanto o Torta di Chianciano. 
Pernottamento. 

terzo giorno – Lunedì 25 aprile 2016

Chianciano Terme (SI) - Napoli 

Colazione in albergo e check-out. 
10, 00 - trasferimento presso una fattoria ottocentesca e visita di un allevamento di Giganti Bianchi, i vitelli di razza chianina più grandi e famosi del mondo; La Fratta è giunta fino ai giorni nostri, pressoché intatta, con tutto il suo fascino, grazie all'ininterrotta ed intensa attività agricola che ancora la caratterizza: 400 ettari di terreno adibiti ad agricoltura biologica in gran parte finalizzata alla produzione zootecnica. Le strutture di fattoria, elegantissime e funzionali, la villa, splendida ed armoniosa, la deliziosa chiesetta, il giardino all'italiana, il cortile, gli spazi poderali, la campagna circostante... rendono La Fratta una perla nell'unicità della campagna senese; una perla che potrà essere pienamente goduta solo se avvicinata con la consapevolezza che non è un museo e neppure una struttura turistica. La Fratta è una vera fattoria. http://www.tenutalafratta.it
11,30 - visita della tenuta e dell’allevamento di cinta senese, specie tipica del territorio della Valdichiana Senese e della “Casa di Nello”, una vera abitazione contadina che conserva 

tutti gli arredi dell'ultimo contadino che l'ha abitata: Nello appunto. Non si tratta quindi di una ricostruzione ma di una realtà storica. Tutti gli oggetti e gli attrezzi sono autentici. Ogni dettaglio è quello “di un tempo che fu”. È per questo che la visita provoca sempre forti emozioni. 
13,00 - pranzo / degustazione a base di carne chianina nella zona di origine e contorni vari a km 0, esempio genuino di filiera breve.
Dopo il pranzo, partenza con il pullman per Napoli con itinerario inverso a quello dell’andata ed in città sosta con discesa al parcheggio di via Brin, all’Hotel Terminus e a Piazza Vanvitelli. 
Rientro previsto entro le ore 20,00. 

 

informazioni e prenotazioni: 
Punto Touring di Napoli 
Via Cimarosa 38, 80127 – Napoli 
lun – ven: 9 /13,30 e 15 / 19
sab: 9,30 / 13,30 
tel: 081 19137807 
mail: prenotazionitcinapoli@gmail.com 
 
Le prenotazioni sono aperte e scadono automaticamente sette giorni dopo la loro effettuazione, anche telefonica, se non confermate dal versamento della quota. 

Quote:
. € 350,00 per i soci in camera doppia 
. € 390,00 per i non soci in camera doppia 

La quota comprende: il trasporto in pullman dal punto di riunione alle località prescelte, le visite guidate come da programma, n. 2 pernottamenti con prima colazione, n. 1 pranzo e 

n. 2 cene come descritti in precedenza, l’assistenza del console, l’assicurazione per la responsabilità civile. 

Il costo degli eventuali biglietti di ingresso è a carico dei singoli partecipanti per consentire, a chi ha diritto alla riduzione o all’esenzione, di poterne usufruire. 

La quota non comprende: la tassa di soggiorno, i biglietti di ingresso, le mance, le spese di carattere personale e tutto quanto non specificato.

 

Il Corpo Consolare si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. Le quote non sono rimborsabili in caso di disdetta (vedi regolamento). 

Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del TCI e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania. 

Sono ammessi in via eccezionale i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi.

 

 

 

 

 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club