Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Udine: Il suono in Mostra

Udine: Il suono in Mostra

Mettersi in ascolto non è cosa facile, soprattutto quando si è distratti dalla bellezza di luoghi e immagini. A Udine si prova a invertire l’ordine di priorità con “Il suono in Mostra”. Dal 3 al 12 giugno spazi-simbolo del capoluogo friulano faranno da vera e propria cassa di risonanza ai paesaggi sonori creati da artisti del suono internazionali.
 
Nella sound art il tempo è una dimensione circolare e un po’ come davanti a un quadro o a una scultura non si deve “aspettare che la musica finisca”. Il suono diventa spazio, lo spazio suono e lo spettatore vive la libertà di fruirne intensamente o assistervi distratto.
 
 
Tra le tante e interessanti installazioni molte aprono a viaggi suggestivi nella percezione della natura e dell’arte. La norvegese Jana Winderen riproduce i suoni dei fondali marini e dei ghiacciai millenari del Polo nord, mentre Ivo Vicic  si dedica al bosco e alle montagne del vecchio continente.
 
Prima di lasciare il festival entrate nel Duomo di Udine: lo spazio del battistero amplificherà la composizione per gocce d’acqua di Michele Spanghero. Momento collettivo, e conclusivo, della sound-messe si celebrerà invece sul prato della loggia di San Giovanni, buca scenica naturale per una “sinfonia” di grilli.