Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Troia Music Fest - 2015 a Troia

Troia Music Fest - 2015 a Troia

Comincerà giovedì 30 luglio la sesta edizione di Troia Music Fest, rassegna musicale che promuove la musica emergente di Puglia. Anche quest’anno la rassegna è promossa da Puglia Sounds grazie ad un progetto di rete di festival “Apulia Genius Loci” in cui proprio il Troia Music Fest è capofila di un’aggregazione in cui sono presenti altri tre festival: Mo’l’estate di San Marco in Lamis, Suoni nel parco della Murgia di Altamura e Kantun Winka di Monopoli. Un progetto creato nella convinzione che l’implementazione di un modello di rete tra i festival sia un obiettivo da perseguire per sostenere l’ulteriore crescita dei festival di cui sono promotori, e dei territori in cui si opera. Si tratta di un progetto arduo, unire due lembi della Puglia che raramente comunicano tra loro e creare così un binario di condivisione e di comunicazione che permetta di conoscere la diversità e al tempo stesso approfondire e valorizzare i punti comuni dei territori pugliesi.

Il Troia Music Fest, ideato e progettato dall’associazione Attiv@mentis, offrirà 4 spettacoli musicali con più di 20 artisti che si alterneranno sul palco nelle diverse serate.

Giovedì 30 luglio, alle 21.30, in Piazza Episcopio, proprio accanto al meraviglioso Rosone della Cattedrale, sarà di scena la cantautrice Roberta Di Lorenzo con il suo ultimo spettacolo “Adesso Guardami”. Di nascita pugliese, ma crescita nella vicina Termoli, dal 2005 è nelle scene nazionali e internazionali del nuovo cantautorato italiano. Numerosi premi vinti e grandi collaborazioni con importanti nomi della scena musicale italiana tra cui Eugenio Finardi, produttore del suo primo lavoro discografico e interprete del brano “E tu lo chiami Dio”, da lei presentato al Festival di Sanremo 2012, che fu selezionato per partecipare alla gara con l'interpretazione dello stesso Finardi.

Venerdì 31 luglio, alle 21.30, in Piazza Episcopio sarà la volta di Erica Mou, al secolo Erica Musci (classe 1990). È una delle più interessanti cantautrici italiane. A diciassette anni comincia a proporre le proprie composizioni ai maggiori concorsi italiani di canzone d’autore, facendo incetta di premi. Nel 2011 pubblica l’album “E’” prodotto dall’islandese Valgeir Sigurdsson per l’etichetta Sugar di Caterina Caselli. Il disco contiene anche la cover di Don’t stop, colonna sonora dello spot istituzionale Eni. Nel 2012 partecipa al Festival di Sanremo nella sezione giovani vincendo il premio della critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa Radio Tv con la sua composizione Nella vasca da bagno del tempo (arrangiata da Davide Rossi) che le vale anche il Premio Lunezia per il miglior testo. A soli 25 anni la musicista pugliese ha già all’attivo un’intensissima attività live (in Italia ma anche in Brasile, Stati Uniti, Ungheria, Inghilterra, Germania, Belgio, Francia). “Contro le onde”, il suo ultimo disco, vede la produzione artistica di Boosta (Subsonica) e contiene Dove cadono i fulmini, brano scelto da Rocco Papaleo per la colonna sonora del suo ultimo film, Una piccola impresa meridionale. Il brano viene candidato al David di Donatello 2014 nella categoria Migliore Canzone Originale. In autunno 2015 esce il nuovo atteso disco “Tienimi il posto”, con la distribuzione di Artist First, di cui presenterà alcuni brani durante la serata del Troia Music Fest.

Sabato 1 agosto, serata di svolta per le sonorità passando dal cantautorato al folk-rock con echi di punk wave, suggestioni elettrodub e trip-jungle, il tutto mescolato ad arte dal gruppo tarantino Leitmotiv. La band, con all’attivo numerosi premi vinti e importanti apparizioni nazionali e internazionali oltre ai 5 album realizzati, presenterà l’ultimo lavoro discografico “Vagabondi”.

Domenica 2 agosto, serata conclusiva di questa sesta edizione. Ad esibirsi sarà Stefano Rampoldi, in arte EDDA. Cantautore e chitarrista con alle spalle cinque dischi ed un ep con la sua band storica, i Ritmo Tribale, negli anni Ottanta e Novanta. Dopo una lunga pausa dalla musica, ritorna nel 2007 ricominciando con una folgorante carriera solista. Alla fine dello scorso anno pubblica il suo ultimo album “Stavolta Come Mi Ammazzerai?”, l’album più rock della sua carriera solista.

Il Troia Music Fest è tra i soggetti riconosciuti dalla Regione Puglia nell’albo regionale dello spettacolo dal vivo, segno della continuità e della qualità artistica proposte in questi anni. Di assoluto rilievo l’impegno e la passione degli organizzatori che riescono a portare avanti il lavoro iniziato nel 2010 nel promuovere la musica emergente di qualità Made in Puglia e ad offrire gratuitamente ogni singolo spettacolo. Importante è anche il contributo dell’amministrazione comunale di Troia a sostegno dell’iniziativa, segno della volontà di continuare ad investire nelle attività culturali meritevoli della città.