Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • TRIA TURRIS - Medioevo a Chiusi

TRIA TURRIS - Medioevo a Chiusi

Siamo intorno alla metà del 1300. La libera città di Chiusi, terra da sempre contesa tra i Guelfi di Perugia e i Ghibellini Senesi, finalmente batte moneta propria; più forte delle pestilenze, delle carestie e delle continue guerre che per anni hanno decimato la popolazione di quella che è la più strategica città portuaria sulla valle del Clanis .

Durante i Festeggiamenti di Santa Mustiola, martirizzata molti secoli prima, i Tre Terzieri, le tre fazioni in cui diviso il paese, si sfidano al Palio delle Torri, per ottenere le chiavi della Città e  lo strapotere assoluto sugli altri due, nonché l'onere e l'onore di difendere la Santa. Danze e festeggiamenti, banchetti propiziatori, tornei di spade e di arcieria, musicanti, giocolieri, mercanti, sbandieratori, arcieri, armigeri, nobili, dame e cavalieri, tutti si preparano al Tria Turris.

 

Il Tria Turris, organizzata dall’Associazione Terzieri di Chiusi, è articolata in tre intense giornate, dal 24 al 26 giugno, in occasione della festa della Patrona Santa Mustiola. Nel cuore nel Centro Storico di Chiusi, viene ricostruito un grande accampamento di fine 1300, dove giullari, musicanti, compagnie teatrali, sputafuoco, cavalieri, sbandieratori e tamburini e arcieri porteranno il visitatore in un turbinio incessante di eventi spettacolari ed artistici facendogli vivere un indimenticabile viaggio tra le storie del passato. Battaglie, tornei, banchetti,artigiani d’altri tempi, disfide tra terzieri (tra cui la caratteristica Tripartica,un calcio storico tutto chiusino), un grande corteo storico lungo i vicoli del paese, tutto per arrivare al Palio delle Torri, tradizionalmente in programma la domenica della festa, dove tensione e spettacolarità si uniscono in un unico grande evento.