Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Treviso: Sole Luna Treviso Doc Film Festival

Treviso: Sole Luna Treviso Doc Film Festival

Il Sole Luna Festival, evento premiato con la medaglia ufficiale del Presidente della Repubblica, ideato da Lucia Gotti Venturato, promosso dall'associazione Sole Luna, apre lunedì 14 settembre nella città veneta, con l'obiettivo di edificare un nuovo ponte tra culture nel segno del cinema documentario, dell'arte, della musica, del dialogo e della parola.
 
Evento a ingresso libero tra i più importanti dell'Estate trevigiana e della Regione Veneto tutta, e con la direzione artistica di Chiara Andrich e Andrea Mura, il Sole Luna Festival dà appuntamento al pubblico al Museo di Santa Caterina di Treviso lunedì alle ore 19 per il saluto inaugurale alla presenza delle autorità cittadine accompagnato dal brindisi curato dal Consorzio di Tutela Prosecco Doc, e per l'inaugurazione della mostra fotografica “Faith” di Mauro Romanzi. Il progetto, concepito con prospettiva laica, affronta il pluralismo religioso, tema forte del festival, e documenta i luoghi di culto “altri”, scelti dalle comunità religiose di confessioni differenti da quella cristiano cattolica apostolica. La mostra, allestita nella Sala Ipogea, è visitabile fino al 20 settembre negli orari di apertura del museo e la sera, durante gli eventi e le proiezioni. Nella stessa area del Museo sarà svelata l'installazione video Bridge Of Light Showcase che proietterà in loop video-art, documentari e interventi significativi tratti dagli atti del convegno “Un ponte tra le religioni: fede e libertà nell’Ebraismo, nel Cristianesimo e nell’Islam” promosso da Sole Luna nel 2011. I video che compongono l'installazione sono “Believe it or not Loosing my religion” di Marjory Déjardin (Francia, 2014, 70’), “Oltre le porte dell’Islam” di Fabrizio Fantini (Italia, 2014, 85’), “Enclave Kosovo” di Elisabetta Valgiusti (Italia, 2009, 53’).
 
Big Event della Opening Night, alle ore 20 nel Chiostro Maggiore del Museo (o in Auditorium in caso di maltempo), il concerto, prodotto da Claudio Di Francia per Sole Luna Festival, dell'Orchestra di musica da camera La Roggia, realtà veneta che ai giovani musicisti propone di esibirsi per la loro preparazione professionale, e che valorizza autori veneti come Vivaldi, Marcello, Albinoni, Galuppi. L'Orchestra sarà diretta da Alberto Vianello e vedrà al flauto Giovanni Mugnuolo e al violino Michele Lot e Marina Sarni, col seguente programma: A. Vivaldi, concerto in re maggiore rv.121, concerto per flauto“La tempesta di mare”, concerto per flauto “il cardellino”; J.S. Bach, concerto in re min per 2 violini archi e cembalo; W. Warlock, “Capriol Suite” per orchestra d’archi.

Nella stessa location farà seguito alle ore 21 l'inizio ufficiale delle proiezioni dei 32 film selezionati da Sole Luna Festival, che verranno messi sotto la lente da ben 4 giurie: quella composta da importanti personalità del trevigiano, ossia Tobia Scarpa, Cristina Cason, Roberto Cortellazzo Wiel, Paola Di Giuseppe, Nicola Tognana; chiamati ad assegnare il Premio Città di Treviso al Miglior Lungometraggio; quella degli studenti del Liceo Artistico di Treviso coordinati dal prof. Guido Marchesini per il Premio al Miglior Cortometraggio; quella di musicisti ed esperti di musica, Giovanni Schievano, Simone Chivilò, Stefano Trevisi, Bob Benozzo, Silvia Gorgi per il Premio “Soundrivemotion” alla Miglior Colonna Sonora in collaborazione con la omonima startup trevigiana; e la giuria composta dal pubblico del Sole Luna Festival.
 
Dopo la presentazione dell'opera del grande artista egiziano Wael Shawky, evento firmato Bridge Of Light - la sezione del festival dedicata alle religioni e al ponte di luce tra religioni che Sole Luna intende edificare col suo progetto multidisciplinare - seguirà sul grande schermo la proiezione di “Those Who Said No” di Nima Sarvestani (Svezia, Iran/Sweden, Iran 2014, 89’) in farsi e inglese con sottotitoli italiani. Il documentario è un'inchiesta che alza il velo sui sopravvissuti e i parenti delle vittime sottoposte ad atrocità di massa in Iran, disposti a testimoniare dopo ben 25 anni. Nel 2013 vengono convocati presso la Corte di Giustizia dell’Aia. Un film su chi si rifiuta di essere messo a tacere. In contemporanea, nella Sala Clara Rosso Coletti sempre dalle 21, le proiezioni di “Elizabeth’s playground” di Maris Kerge e Erik Norkroos (Estonia 2015, 28’), “Léone, mère & fils” di Lucile Chaufour (Francia 2014, 41’), di “Wir waren rebellen” di Katharina von Schroeder e Florian Schewe (Germania 2014, 93’).
 
Si ricorda che lunedì inaugura al mattino al Teatro delle Voci di Treviso anche il workshop per giovani filmmaker sul cinema documentario promosso da Offi-Cine Veneto col sostegno di Came Spa e dal titolo “Uno sguardo sulla realtà”. Esso sarà condotto fino al 20 settembre dal noto regista padovano Alessandro Rossetto, già autore del pluripremiato lungometraggio “Piccola patria”. Il risultato sarà un corto che verrà proiettato al Sole Luna Festival.

Sole Luna Treviso Doc Film Festival è un progetto dell'associazione Sole Luna – Un ponte tra le culture. Esso vanta il patrocinio di UNAOC – United Nations Alliance Of Civilizations, UNICRI - United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, AGCOM – Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, EXPO Milano 2015, Federturismo Confindustria, Touring Club Italiano, Dipartimento dei Beni Culturali, Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica, Università degli Studi di Padova, Università Ca' Foscari Venezia, Università IUAV di Venezia, Università degli Studi di Palermo. Il Festival gode del sostegno del Comune di Treviso, del Consorzio di Promozione Turistica di Treviso e della Camera di commercio Ascom Treviso. Main sponsor del Festival e dei premi è il Consorzio di Tutela del Prosecco Doc. Si rinnova la sponsorship con TIM, il brand unico del Gruppo Telecom Italia, e si aggiunge da quest'anno Espresso Time. Inaugurano, inoltre, la loro collaborazione col progetto Sole Luna la società Poste Italiane e la veneta San Benedetto. Completano la rosa di supporter Venturato Caffé, Aon, l'Agenzia autoscuola Gobbo.
 
I partner del Festival sono Ambulante Más Allá, Soundrivemotion, ART – Treviso Ricerca Arte, Offi-Cine Veneto, Fondation Antoine de Saint-Exupéry pour la jeunesse, Orchestra della Roggia, Centro Guide e Servizi Turistici Treviso.
 
Il Festival si svolge a Treviso presso il Museo di Santa Caterina e il Palazzo dei Trecento, dal 14 al 20 settembre 2015. Informazioni http://solelunadoc.org/. Tutti i film sono sottotitolati in italiano e inglese. L'ingresso a tutte le proiezioni e agli eventi è libero.
 
 
Altre informazioni utili: 

Ingresso gratuito.