Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Tour Solunto, Bagheria e Palermo: ”Palermo aristocratica e Bagheria” (da Catania)

Tour Solunto, Bagheria e Palermo: ”Palermo aristocratica e Bagheria” (da Catania)

Dove

Indirizzo evento: 
Solunto, Bagheria e Palermo

Quando

Da Sabato 25 Novembre 2017 a Domenica 26 Novembre 2017
Informazioni presso il Punto Touring

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Informazioni presso il Punto Touring di Catania

Contatti

Organizzatore: 
Punto Touring di Catania
Telefono di riferimento: 
095 590 00 00
Indirizzo mail: 
info@touringcatania.it
Presenza guida: 

Il Punto Touring di Catania organizza un viaggio a Solunto, Bagheria e a Palermo.

Programma:
Sabato 25 Novembre

In mattinata incontro dei partecipanti presso il Punto Touring di Catania in Via Pola, sistemazione sul Bus e partenza alla volta di Solunto, sito archeologico importante documento della civiltà punica in Sicilia.
La città di Solus, fondata verso le metà del IV secolo a.C., fu infatti con Mozia e Palermo una delle tre principali città puniche della Sicilia Occidentale e restò sempre, fino alla conquista romana, sotto il dominio cartaginese.
All’ingresso delle rovine, un Antiquarium espone reperti dagli scavi più recenti e una documentazione cartografica che consente di apprezzare l’assetto ippodameo, ovvero a griglia, dell’antica città. Il decumano maggiore (Via dell’Agorà) è intersecato da stretti passaggi per lo scolo delle acque piovane e da trasversali che formano Insulae con resti di case.
Pranzo in ristorante.
Nel  pomeriggio trasferimento a Bagheria; adagiata su un dolce pendio fra verdi distese coltivate ad agrumi, concentra sul suo territorio alcune tra le più belle ville barocche dell’agro Palermitano.
Visiteremo Villa Cattolica, compiuta nel 1736, eleva i rigidi volumi animati da due esedre, una delle quali accoglie lo scalone, al centro di una corte cruciforme circondata dai bassi corpi delle dipendenze. Adibita a svariati usi nel corso dei secoli, dal 1973 ospita il Museo comunale Renato Guttuso, recentemente ristrutturato, costituito intorno ad una cospicua raccolta devoluta dal pittore bagherese e poi arricchitasi di opere donate da vari artisti del ‘900 tra cui Carlo Levi, Ernesto Treccani e Mario Schifano.
Nel giardino della villa si trova la tomba scultura di Renato Guttuso, realizzato dall’amico Giacomo Manzù e rivolta verso il mare come da esplicita richiesta dell’artista.
Al termine trasferimento a Palermo con sistemazione nelle camere riservate in hotel, cena libera e pernottamento.
 
Domenica 26 Novembre
Prima colazione in hotel, incontro con la guida e passeggiata verso Palazzo Gangi-Valguarnera, in cui si svolse la celeberrima scena del ballo del film di Luchino Visconti  “Il Gattopardo“ tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.
Costruito su un preesistente edificio quattrocentesco, è tra i più sfarzosi esempi di barocco settecentesco in città. Al contrario di altre dimore aristocratiche palermitane, non ha finora conosciuto passaggi di proprietà, il che ha favorito la conservazione nel tempo di strutture architettoniche, arredi e suppellettili originali.
Il cantiere venne avviato nel 1742 con il coinvolgimento dell’architetto Filippo Juvarra, che passò poi la mano ad Andrea Gigante, cui si devono l’ala che prospetta sulla piazza, le cavallerizze, la grande galleria degli specchi e il monumentale scalone che porta al piano nobile. Al termine passeggeremo per il quartiere di ubicazione del palazzo, la Kalsa. Fondata in epoca araba era la sede dell’emiro e della sua corte: una cittadella fortificata costruita davanti al mare, circondata da lussureggianti giardini. Fino al secolo scorso era la zona residenziale per eccellenza; oggi è abitata da palermitani veraci e dalla vecchia nobiltà e ambita da nuovi ceti benestanti.
Tra Piazza Marina, Via Alloro, Piazzetta Kalsa e Piazza Magione si concentra anche l’animazione palermitana con un intensa attività culturale, ospitata in cornici suggestive, nuovi locali notturni, ristoranti, enoteche e improvvisate, quanto fornite bancarelle: pesce alla griglia, fichi d’india e anguria d’estate, caldarroste e stigghiola d’inverno.
Il tutto a ribadire la doppia anima popolare ed elitaria del quartiere.
Pranzo in ristorante.
Al termine rientro in bus alla volta di Catania.
 
N.B. Il programma potrebbe subire delle variazioni, fermo restando il contenuto delle visite

Altre informazioni utili: 

MINIMO 15 PARTECIPANTI

Quota di partecipazione    €   259,00 SOCI (€ 279,00 non soci)           
Supplemento singola        €   30,00

 
La quota comprende:
Trasporto in bus GT, Sistemazione in hotel in camere doppie  con prima colazione , Pasti come da programma , Servizio guida, Assicurazione Medico bagaglio, Accompagnatore, Ingresso a Palazzo Gangi-Valguarnera.

La quota non comprende:
Tassa di soggiorno, Ingressi a monumenti e Mostre, i pasti non menzionati, le mance e gli extra in genere e quant’altro non esplicitamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Per informazioni sulla prenotazione e sull’orario di partenza:
Touring Club Italiano
Via Pola 9/d  
95127 Catania
tel. 095 590 00 00
Mail: info@touringcatania.it

 

Allegati: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club