Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • The Crazy Gender Show

The Crazy Gender Show

Coreografie di: Michele Pogliani e Lorenzo Schiavo; Danzatori: compagnia DIA.

"The Crazy Gender Show" vuole essere un nuovo tipo di performance, che si adatta allo spazio che trova (teatro, discoteca, museo, edificio pubblico, location insolite) e che include danza, musica , recitazione, interazione col pubblico e soprattutto…divertimento. L'ispirazione viene dalla ricerca di coreografi e danzatori di andare oltre la danza, oltre le limitazioni, oltre la noia e l'apatia. Il pubblico del nuovo millennio non è preparato e non si sente coinvolto nella tradizionale formula spettatore-attore. Sente una distanza con quanto avviene sul palco non si lascia trasportare in quel mondo onirico che il teatro dovrebbe evocare. Solo i concerti e i grandi rave party trascinano moltitudini di donne e uomini. Possiamo con la stessa formula e lo stesso coinvolgimento veicolare temi, pensieri e emozioni?

Per questo, la compagnia DIA si presenta, con la sua prima serata completa al Teatro Vascello di Roma, non solo come compagnia di danza contemporanea ma come collettivo di giovani talenti, professionisti e semi-professionisti, che lavorano in vari ambiti. Danzatori, coreografi, musicisti, dj, costumisti.

D.I.A. (Dichiarazione Inizio Attività) è una giovanissima compagnia che costituisce la struttura produttiva del triennio di alta formazione professionale (TAF) della Formazione Bartolomei diretta da Raffaella Appià con il coordinamento organizzativo di Michele Pogliani.  Formata da un gruppo selezionato di allievi del triennio, nasce con l'intento di dare ai giovani talenti della Formazione un completamento della loro attività di studio e al tempo stesso di promuovere giovani coreografi italiani e stranieri da affiancare a nomi già affermati della coreografia italiana.