Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Taurasi (Av): "il borgo e le cantine per il compleanno del TCI"

Taurasi (Av): "il borgo e le cantine per il compleanno del TCI"

Programma di massima 

•              8,00 – partenza da Napoli Piazza Vanvitelli

•              8,30 – partenza da Napoli piazza Garibaldi

•              10,00 – arrivo a Taurasi, saluti istituzionali

•              10,30 – passeggiata nel borgo e visita del Castello con percorso sensoriale

•              12,00 – visita della chiesa del Santissimo Rosario e del vicino museo archeologico

•              13,00 – breve cammino verso le cantine di Antonio Caggiano per visita e pranzo all’annesso agriturismo con il seguente menù: Antipasto (salumi irpini (Ciarcia), formaggio primo sale (San Sossio), zucchina ripiena, involtino di melanzana, bruschetta con guanciale), Primo (fusillo al ragù avellinese), Secondo (brasato all’aglianico con contorno di patate al forno), Dolce (torta all’aglianico), acqua minerale, vino (Tauri e Fiagrè), caffè.

•              16,30 – trasferimento a Dentecane visita al produttore artigianale di torroni Di Iorio

•              18,00 – partenza verso l’autostrada per Napoli.

La visita

Taurasi è posto a mezza collina  sulla valle del fiume Calore, a poca distanza dalla ferrovia Avellino / Rocchetta, qui nota come la ferrovia del vino perché dagli inizi del 900 ha dato inizio al trasporto e commercializzazione del Taurasi. Il paese sorse in epoca altomedioevale durante la dominazione longobarda. Le prime notizie sul borgo risalgono solo al X secolo. Nel 910 e nel 995 il maniero longobardo fu infatti preso e distrutto da milizie saracene e ricostruito dai dominatori Normanni.

Chiesa Del Ss. Rosario, edificata nel 1582, per volere di Luigi IV Gesualdo; appartenne ai Domenicani e dal 1870 ai Frati Minori Riformati (Francescani), anno in cui fu incamerata dal Comune. Da vedere: la bellissima ed imponente "Madonna del Rosario" attribuita al Solario detto lo Zingaro (ma c'è che afferma che possa essere opera di Giovanni Balducci); "La Sacra Famiglia" di Giacinto Diano del 1797; "San Tommaso d'Aquino" di A. A. Michele Ricciardi; "San Vincenzo Ferrer" di Gaetano Bassi di Giffone del 1747; interessante il soffitto del coro decorato con stucchi raffigurante Carlo Gesualdo con strumenti musicali.

Museo Archeologico Di Taurasi. Il sito di contrada S. Martino a Taurasi ha restituito una testimonianza archeologia del tutto originale nell'ambito dell'Eneolitico in Campania, ovvero di quel particolare periodo della preistoria in cui inizia a diffondersi l'uso del metallo. Il museo conserva tali reperti.

Dentecane. Frazione di Pietradefusi, borgo settecentesco noto come il paese del torrone. La produzione artigianale Di Iorio, ha più di 250 anni di storia, tradizione ed innovazione.

Quote 

€ 50,00 per i soci – (€ 35,00 con mezzi propri) 

€ 58,00 per i non soci – (€ 43,00 con mezzi propri)       

La quota comprende: il trasporto in pullman dal punto di riunione alla località prescelta, la visita guidata come da programma, il pranzo come descritto in precedenza, l’assistenza del console, l’assicurazione per la responsabilità civile.

 La quota non comprende: le mance, le spese di carattere personale e tutto quanto non specificato.

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club