Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Sul lago Maggiore la 48ª edizione della mostra della camelia

Sul lago Maggiore la 48ª edizione della mostra della camelia

Il Lago Maggiore con le sue atmosfere suggestive ed i suoi incantevoli scorci dedica un weekend alla sua regina: la camelia. Il 29 e 30 marzo Verbania Pallanza e Cannero Riviera ospitano la "48ª edizione della mostra della camelia" (ingresso libero) promossa dal Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore, Comune di Verbania, Pro Loco di Cannero Riviera e con il patrocinio della Società Italiana della Camelia. Due esposizioni e tante iniziative per far conoscere una pianta che sulla sponda piemontese del Lago Maggiore viene coltivata in 5 milioni di esemplari da oltre un centinaio di aziende floricole.

LE DUE MOSTRE. Il 29 e 30 marzo si possono ammirare centinaia di esemplari di varietà di camelie e raffinate composizioni floreali a Verbania Pallanza sotto i portici del Municipio e a Cannero Riviera, a Villa La Sabbioncella che ospita anche una mostra fotografica dedicata alle edizioni precedenti della mostra e a foto d’epoca di Cannobio. Villa La Sabbioncella è raggiungibile da Cannero solo a piedi o con servizio navetta disponibile anche da Cannobio (Per info: www.camelieinmostra.it).

VISITE GUIDATE. Da non perdere l’opportunità di visitare, in compagnia di guide specializzate, le più straordinarie collezioni di camelie custodite nei giardini botanici di Villa Taranto, Isola Madre, Villa Anelli (dove visse Antonio Sevesi) e Villa Rusconi Clerici (visite su prenotazione obbligatoria: Ufficio Turismo Comune di Verbania Tel. 0323 503249), nel bosco di camelie di Cheggio e nel borgo di Oggiogno (visite senza prenotazione). In programma anche mini crociere intorno ai suggestivi Castelli di Cannero con partenza dal porto di Cannero.

MEETING. Sabato mattina a Villa Giulia è in programma il terzo meeting dedicato alla camelia nell’ambito del progetto ForESTFlowers rivolto a centri di ricerca di Italia, Belgio, Francia, Giappone e Cina. Tra i partner coinvolti la Facoltà di Agraria dell'Università di Torino.

LABORATORI PER BAMBINI E ADULTI. Come di consueto sono proposte attività pomeridiane: a Villa Giulia per i bambini (5/10 anni) laboratorio di favole a tema floreale con l’attore Roberto Sau (sabato ore 15/17) e laboratorio sulla multiculturalità con l’Associazione Culturale Laboratori sul Riciclo per bambini (domenica ore 15/17), mentre a Villa La Sabbioncella laboratori per adulti di composizione floreale e ikebana a cura di Chiara Minoletti (ore 15 sabato e ore 14 domenica), esibizioni folcloristiche, concerto di musica classica e moderna per clarinetti e arpa.

SHOPPING. Non mancano le opportunità di shopping alla 48ª mostra della camelia: dalle piante selezionate e Proposte direttamente dai floricoltori del Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore, ai profumi e cosmetici alla camelia by “Acqua di Stresa”, ai libri dedicati al “verde”, alle prelibatezze gastronomiche del territorio e persino specialità alla camelia servite al Ristorante di Villa Giulia.

FRAMMENTI D’ETIOPIA. Quest’anno la mostra della camelia di Verbania si apre alla solidarietà in occasione del 30° anniversario del Centro Aiuti per l’Etiopia ONLUS che promuove iniziative a favore dell'educazione, istruzione, assistenza sociale e sanitaria delle popolazioni di Etiopia, Eritrea e Sudan. Sarà l’occasione per visitare la mostra “Frammenti d’Etiopia: lo sguardo, l’anima, il sorriso” con immagini di Marco Albizzati tratte nei luoghi in cui opera il Centro Aiuti per l’Etiopia. In programma anche l’esposizione di abiti e manufatti artigianali, dimostrazioni dal vivo della preparazione del caffè secondo il rituale tradizionale (l’Etiopia è tra i principali produttori al mondo di caffè), letture di favole e laboratori sulla multiculturalità per bambini, mostra mercato di prodotti, itinerari per viaggi fotografici.

 

 

Altre informazioni utili: 

Ingresso libero.