Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Sorrento (Na): Forum internazionale Turismo e cultura

Sorrento (Na): Forum internazionale Turismo e cultura

 
 
"Destagionalizzare" è un obiettivo essenziale per un turismo sostenibile, un investimento doveroso e necessario. Ed è questo uno dei temi che sarà affrontato al secondo “Forum Internazionale Turismo e Cultura”, promosso e organizzato dalla Fondazione Biagio Agnes, in programma a Sorrento, dal 1 al 3 aprile.

LA DESTAGIONALIZZAZIONE: PRIMA TAVOLA ROTONDA
Oggi il turista non si accontenta di godere una vacanza monotematica, ma richiede un ventaglio di offerte di tipologie turistiche differenti. Pensare al turismo come opportunità di conoscenza e di crescita, sia per i visitatori sia per la comunità che accoglie. Oggi non si deve più parlare di un turismo di massa ma di una "massa di turismi" (giovanile, culturale, naturalistico, scolastico, religioso, sportivo, viaggi di nozze, etc). Tra le strategie c'è la ricerca di attrattori permanenti, la qualità e la diversificazione dell’offerta, la creazione di itinerari tematici ed eventi - possibilmente di più di un giorno - che invitano il turista a pernottare, disincentivando la visita mordi e fuggi. Allo stesso tempo occorre potenziare il turismo enogastronomico. Valorizzare i piatti della ricca tradizione, innaffiati dai superbi vini della produzione locale. E non solo. Questo tipo di vacanza porta a visitare aziende agroalimentari e cantine aperte al pubblico, incrementando l'economia.
 
Tra i relatori della tavola rotonda (sabato 2 aprile ore 11) moderata da Stefano Marroni, Vicedirettore del Tg2, ci sono Dorina Bianchi, Sottosegretario di Stato del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; Armando Brunini, A. D. Gesac Spa - Aeroporto di Napoli; Giuseppe Cuomo, Sindaco di Sorrento; Titta Fiore, Responsabile Spettacoli e Cultura de “Il Mattino”; Costanzo Iaccarino, Presidente della Federalberghi della Regione Campania e della Penisola Sorrentina; Corrado Matera, Assessore allo Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania; Roberto Naldi, Presidente Roberto Naldi Collection.

I NUOVI SOCIAL MEDIA: SECONDA TAVOLA ROTONDA
Se i turisti si interessano sempre di più alla destinazione, è più facile creare un feeling con essa e fare in modo che ne parlino. Le persone sono spinte a condividere con i propri amici le esperienze positive perché vogliono che le persone care ne gioiscano, proprio come è capitato a loro. In genere il passaparola è più utilizzato per trasmettere informazioni positive piuttosto che negative (oltre il 60%). Per raccontare e consigliare un'esperienza positiva i turisti si affidano sempre di più al web (29% in media) attraverso i principali Social Network (da Facebook a Twitter , da MySpace a Instangram). Social e mobile: questa è la nuova faccia del turismo sulla rete, l’e-travel 3.0 si potrebbe dire. Questo è il tema della seconda tavola rotonda (sabato 2 aprile ore 15.30): “Quale turismo per il nostro territorio? I nuovi social media e le strategie di successo”, moderata dal direttore de “L’Espresso”, Luigi Vicinanza.
 
Sono 7,2 miliardi le SIM attive nel mondo e 3,6 miliardi le persone online in una giornata, 600 mila in più ogni giorno (Dati Borsa Internazionale del Turismo 2015). Il crescente accesso mobile ai social rende sempre più centrale nel travel marketing l’esperienza delle persone: i viaggi, per fare un esempio, sono la più importante componente verticale di Facebook e il 56% degli utenti li pone tra le tre categorie di post che pubblica di più. Per il 76% Facebook è anche il mezzo principale per informarsi sulla vacanza di amici e parenti e copre tutto il ciclo di vita dei giorni di ferie: dall’ispirazione, con la ricerca delle destinazioni e il confronto con pareri di altri, fino alla conversione e prenotazione, l’esperienza del viaggio e le successive riflessioni e recensioni.
 
A discutere di turismo esperienziale, storytelling sul territorio e produzione di contenuti per i social saranno Isabella Brega, Capo redattore mensile Touring; Genny Gagliano, Presidente della Federalberghi di Salerno; Sebastiano Maffettone, Consigliere per le organizzazioni culturali della Regione Campania; Onofrio Pagone, Redattore Capo Centrale della "Gazzetta del Mezzogiorno”; Simona Tedesco, Direttore di Dove; Antonello Velardi, Redattore Capo Centrale de "Il Mattino”; Armando Lamberti, Docente di Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Salerno
 
IL PREMIO BIAGIO AGNES
Nell’ambito del Forum verrà assegnato il “Premio Biagio Agnes Turismo e Cultura” - categoria della VIII edizione del Premio Internazionale di Giornalismo “Biagio Agnes”, presieduto da Simona Agnes - che andrà a Simona Tedesco, direttore del mensile di viaggi e lifestyle Dove e a Riccardo De Palo, responsabile della sezione Macro de Il Messaggero.
 
L’evento è patrocinato dal Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dalla Regione Campania, dalla Camera di Commercio di Napoli, dal Comune di Sorrento, dalla Federalberghi, dalla Federalberghi della Campania e della Penisola Sorrentina, dall’Unione della Stampa Cattolica della Campania e dalla Fondazione Sorrento.