Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Santhià (VC): "Carnevale storico di Santhià"

Santhià (VC): "Carnevale storico di Santhià"

 
 
Fino al 9 febbraio nella città di Santhià si festeggia il più antico carnevale del Piemonte.
 
Documenti dall’archivio comunale attestano l’esistenza del Carnevale di Santhià sin dal 1328. Oggi la manifestazione mantiene fede come nessun’altra alle antiche tradizioni: è costituita infatti da un fitto susseguirsi di piccoli e grandi momenti, vissuti come un rituale dalla popolazione santhiatese, gesti che si ripetono sistematicamente nel trascorrere degli anni e dei secoli.
 
I festeggiamenti per l’edizione 2016 avranno inizio con la presentazione delle maschere Stevulin ‘dla Plisera e Majutin dal Panpardù il 2 febbraio e proseguiranno con un programma ricco di eventi (in allegato).
 
La manifestazione attira a Santhià migliaia di visitatori dal Piemonte e dalle regioni limitrofe. Nei tre giorni finali, la città è invasa dai camperisti, organizzati in raduni dai numeri strepitosi, frutto della collaborazione con i maggiori camper club italiani.
 
Tra gli eventi di spicco risalta “La colossale fagiolata” , che si terrà l'8 febbraio e nel cui ambito si distribuiranno 20.000 razioni di fagioli, circostanza che ne fa la più grande fagiolata d’Italia. La Fagiolata rappresenta in effetti uno degli eventi che maggiormente risentono della “Tradizione” formatasi nel corso dei secoli, in questo caso con un evidente substrato storico-antropologico essa, infatti, richiama l’antico miraggio del popolo di liberarsi dalla “schiavitù della fame”, mentre la trasgressione che caratterizza il tempo di Carnevale, più in generale, sottolinea il “rovesciamento delle abitudini” che caratterizza questo periodo rispetto al resto dell’anno.