Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Sant'Eufemia a Maiella (Pe). Al Giardino botanico e a Roccacaramanico col Tci

Sant'Eufemia a Maiella (Pe). Al Giardino botanico e a Roccacaramanico col Tci

Dove

Giardino botanico 'Daniela Brescia'

Quando

Venerdì 19 Agosto 2016
10.00-18.00

Ritrovo

Come arrivare: 

Dalla A25 uscita Scafa, proseguire per Caramanico Terme e quindi per Sant'Eufemia a Maiella. Superato il centro del paese, il Giardino botanico si trova dopo 750 metri.

Da Sulmona, dirigersi a Pacentro e quindi a Passo San Leonardo. Da qui scendere a Sant'Efemia a Maiella. Il Giardino botanico si trova sulla destra prima di entrare in paese.

Da Campo di Giove dirigersi a Passo San Leonardo. Da qui scendere a Sant'Efemia a Maiella. Il Giardino botanico si trova sulla destra prima di entrare in paese.

Ora di ritrovo: 
09.45 - Giardino Botanico, Sant'Eufemia a Maiella

Contatti

Organizzatore: 
Club di territorio di Pescara
Cellulare: 
3484107059
Indirizzo mail: 
pescara@volontaritouring.it
Console accompagnatore: 
Elio Torlontano
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Paola Di Martino, guida ambientale escursionistica (Majambiente)

Riprogrammata a venerdì 19 agosto la tappa dei Paesaggi del cibo a Sant'Eufemia a Maiella, inizialmente fissata per il giorno 7, ma rinviata a causa del maltempo. L’appuntamento è al Giardino botanico ‘Daniela Brescia’, il cui simbolo è la Soldanella del calcare, scelta per il suo areale ristretto esclusivamente alla Majella. Il Giardino botanico di Sant’Eufemia è il più vasto dell’Appennino. Vi dimorano circa 500 entità negli ambienti montani dell'Appennino Centrale ricostruiti. Una parte è dedicata a settori didattici dimostrativi come il campo vetrina della biodiversità agricola. Il Giardino è attraversato da due torrenti con vegetazione ripariale naturale che ospitano il raro gambero di fiume. Vi è anche l'erbario del Parco, che custodisce già oltre 1000 campioni vegetali e un laboratorio per l’essiccazione delle erbe officinali e l’estrazione degli oli essenziali. Un vivaio permette la riproduzione delle piante di origine autoctona da utilizzare negli interventi di rinaturalizzazione, in campo agricolo (vecchie cultivar locali e frutti minori) e nell’arredo verde.

Lasciato il Giardino, si va in paese passando accanto alle botteghe dei caseifici che producono apprezzati formaggi e mozzarelle. Dalla piazza breve passeggiata nel boschetto fino alle scuderie del Parco equituristico della Majella-Morrone dove incontreremo persone che hanno deciso di cambiare vita seguendo la passione per i cavalli e il desiderio di far conoscere i gioielli incastonatie negli scenari montani abruzzesi, come gli eremi di Celestino.

Da qui a Roccacaramanico (km 6) in visita al paese dove le auto non possono entrare. Alla Taverna sul belvedere si mangiano salumi e formaggi accompagnatti da vino e birre artigianali. Poi libere passeggiate in paese fino in cima alla rocca per godere i vasti panorami della Maiella, del Morrone, fino al Gran Sasso lontano all’orizzonte delle colline vestine.

 

Quote di partecipazione

Soci, € 4,00 + pranzo € 15,00

Non soci, € 5,00 + pranzo€ 15,00

Minori di anni 14, solo quota pranzo € 15,00

 

Iscizioni entro giovedì 4 agosto ore 12.30 esclusivamente per email a pescara@volontaritouring.it, indicando per ogni partecipante nome, cognome, numero di tessera se socio Tci, località di residenza, cellulare, email.

Altre informazioni utili: 

Calzare scarpe adatte a percorsi battuti in salita. Vivamente consigliata macchina fotografica e binocolo.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club