Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: presentazione del libro "D'Amore e Morte. Byron, Shelley e Keats a Roma"

Roma: presentazione del libro "D'Amore e Morte. Byron, Shelley e Keats a Roma"

Siamo nella Roma d’inizio Ottocento e sullo sfondo di strade, locande, studi di artisti e salotti mondani s’intrecciano le vite, l’arte e le sorti dei tre celebri poeti romantici inglesi Lord George Gordon Byron, Percy Bysshe Shelley e John Keats. Intorno a loro la beltà e le miserie di una Roma meta agognata di artisti, antiquari truffaldini e vagabondi, sublime e desolata, cosmopolita e provinciale, con i suoi ruderi, le sue feste popolari, le sue credenze.

Byron rivive indirettamente attraverso il racconto dello scultore Thorvaldsen e il diario dell’amico Hobhouse. Shelley, sua moglie Mary e Claire Clairmont compaiono invece direttamente: la rievocazione delle loro vite, la discussione sul Prometeo o su Frankenstein, il senso di un lavoro magnifico, disperato, emerge con grande vigore, sostenuto dal dialogo incessante che è la cifra stilistica preferita dall’autrice. Per l’incontro con Keats, Teresa Campi sceglie una raffinata sceneggiatura, affidando a John Severn, l’amico fraterno, il compito di comporre il ritratto del poeta, ma facendo poi del personaggio che rappresenta la voce narrante l’involontario e ultimo testimone di una vita fuori del comune.

Il soggiorno a Roma offre ai tre poeti visioni, suggestioni e pensieri metafisici. Li accomuna l’esperienza della morte: Byron assiste a un’esecuzione capitale a Piazza del Popolo che lo sconvolge. A Shelley muore il figlio William a Via del Corso, mentre Keats spira poco dopo in una pensione nei pressi di Piazza di Spagna. L’autrice riesce con grande abilità a calare il lettore nelle atmosfere del tempo, descrivendo gli odori acri, nauseabondi, misti ai profumi selvatici della natura che ancora invadeva la città. Soprattutto l’autrice entra, raccontandole con eleganza e ricercatezza di dettagli, nelle pieghe più intime delle vite trasgressive, stravaganti, drammatiche dei tre poeti.
 

Parteciperanno l’autrice Teresa Campi insieme all’attore Gianluca Vicari 

 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.

Altre informazioni utili: 
Ingresso libero. E’ gradita la prenotazione. Non è garantito il posto a sedere.
In occasione della presentazione il libro sarà disponibile con uno sconto speciale del 15% (per i Soci) e del 10% (per i non Soci)