Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "Porta San Sebastiano e il Museo delle Mura"

Roma: "Porta San Sebastiano e il Museo delle Mura"

Il nome originario era Porta Appia, una delle più grandi e meglio conservate delle mura Aureliane, da cui passava la via Appia, la regina viarum che cominciava dalla vicina Porta Capena delle mura serviane. Nel medioevo il nome venne corrotto in Daccia e Dazza, infine prevalse quello di porta San Sebastiano, in ricordo del martire cristiano sepolto nella basilica sulla via Appia poco fuori le mura. L’aspetto attuale della Porta è il risultato di molte trasformazioni architettoniche, succedutesi nel corso dei secoli. Nella prima costruzione di Aureliano due fornici gemelli, sormontati da un attico con finestre ad arco e paramento in travertino, si aprivano tra due torri semicircolari; un secondo rifacimento ampliò le due torri, che furono anche rialzate di un piano e collegate, tramite due bracci di muro, al vicino e preesistente Arco di Druso, utilizzato come controporta a formare così una corte interna. L’aspetto attuale si deve però al rifacimento onoriano (401-402), quando la porta fu ridisegnata ad un solo fornice, sormontato da un attico a due piani e con due file di sei finestre ad arco, un cammino di ronda scoperto e merlato e due grandi basamenti quadrati, rivestiti di marmo, che inglobarono le torri. Particolarmente interessante è la figura incisa sullo stipite destro (per chi esce) della porta rappresentante “l’Arcangelo Gabriele” con un’iscrizione laterale, in latino medioevale, che ricorda la vittoriosa battaglia sostenuta dalle milizie romane, guidate dal capo rionale Giacomo Ponziano, contro le truppe di Roberto d’Angiò, re di Napoli, il 29 settembre 1327: “ANNO DNI MC.. XVII INDICTIONE XI MENSE SEPTEMBRI DIE PENULTIMA IN FESTO SCI MICHAELIS INTRAVIT GENS FORESTERIA IN URBE ET FUIT DEBELLATA A POPULO ROMANO QUI STANTE IACOBO DE PONTIANO CAPITE REGIONIS”. Anche l’interno subì molte trasformazioni, soprattutto negli anni 1942-3, quando fu occupato dal segretario del partito fascista Ettore Muti. A quegli anni appartengono i mosaici bicromatici in bianco e nero situati in vari ambienti. Oggi, nelle torri, è allestito il Museo delle Mura, comprendente modelli della costruzione nelle sue varie fasi. Dal Museo si accede ad un lungo tratto, circa 350 metri, di cammino di ronda sulle mura, che si presenta come una galleria coperta intervallata da dieci torri, che termina in alto con un camminamento scoperto riparato da merli. 

 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.

Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it   

Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso). 

Altre informazioni utili: 
Quote: Socio e accompagnatore: € 10,00     Non Socio: € 13,00
Biglietto di ingresso: gratuito
In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club