Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "La Piramide di Caio Cestio"

Roma: "La Piramide di Caio Cestio"

Il monumento, situato vicino alla Porta Ostiense ed in parte inglobato nelle Mura Aureliane, costituisce attualmente l’unico esempio a Roma di mausoleo a forma di piramide ispirato alle mode orientali diffuse a Roma specialmente dopo la conquista dell’Egitto (30 a.C.). Su due facce della piramide è presente una lunga iscrizione contenente il nome del proprietario del sepolcro con tutti i titoli onorifici. Il testo riporta inoltre la notizia che il mausoleo fu costruito in 330 giorni. L’identificazione del proprietario, Caio Cestio Epulone, non è del tutto certa; probabilmente si tratta del pretore (44 a.C.) che avrebbe costruito anche il ponte Cestio per unire l’Isola Tiberina al Trastevere. La data di costruzione della piramide dovrebbe essere compresa tra il 18 e il 12 a.C., anno della morte di Agrippa, genero di Augusto, citato tra i beneficiari del testamento di Caio Cestio. La piramide, alta più di 35 metri è rivestita da grandi lastre di marmo.

Dopo circa 2000 anni e 10 anni di studi e ricerche si è concluso l’importantissimo restauro dei 4 fronti della Piramide, uno dei monumenti più emblematici e misteriosi dell’antichità di Roma. Nel marzo 2012 la società YAGI TSUSHO LTD, nella persona del Presidente Yuzo Yagi, firmò con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma un accordo di donazione spontanea per il restauro della Piramide di Caio Cestio. La Piramide, tomba di Caio Cestio, uno dei 7 Sacerdoti Epuloni dell’Imperatore Augusto, è stata avvolta nei secoli dal mistero del suo contenuto: l’urna che custodiva le ceneri del defunto è stata infatti sottratta dalla camera sepolcrale in un momento non noto e si sono perdute anche le statue di bronzo che ritraevano Caio Cestio, collocate all’esterno. Lo Stato italiano ha restituito così alla Piramide il meritato decoro, grazie alla sensibilità di un mecenate giapponese. 

 


 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.

Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it  

Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso).

Altre informazioni utili: 
Costo visita guidata: € 10,00 Soci TCI  /  € 13,00 Non Soci
Ingresso gratuito
In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Quota di partecipazione ridotta