Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "La Crypta Balbi"

Roma: "La Crypta Balbi"

Questo bellissimo e molto importante museo fa parte di un vasto complesso di edifici acquisito dallo Stato nel 1981 e sorge sul cortile porticato annesso al teatro di Balbo, fatto costruire da Lucio Cornelio Balbo nel 13 a.C., la Crypta Balbi, appunto. Il complesso è costituito da un intero isolato racchiuso tra via delle Botteghe Oscure, via dei Polacchi, via dei Delfini e via Caetani, che nei secoli ha visto diversi usi e insediamenti. In età romana l’urbanizzazione era costituita dalla Crypta Balbi, dalle case retrostanti e dal lato meridionale della Porticus Minucia, i cui resti sono visibili dall’altra parte di via delle Botteghe Oscure; in età altomedioevale nel sito si collocò la chiesa-convento di Santa Maria Domine Rose, con il suo orto e gli annessi; all’età medioevale risalgono le case di via dei Delfini; in età rinascimentale vi si installò un convento di Santa Caterina con annesso orfanotrofio; al Settecento risale infine la vicina chiesa ancora esistente di San Stanislao e l’annesso ospizio dei Polacchi. La particolarità che rende unico la Crypta Balbi è di essere un museo dedicato all’archeologia urbana, testimone della ricerca e della documentazione dell’evoluzione di quello spazio, dei suoi insediamenti e delle sue destinazioni d’uso lungo i secoli. Particolare attenzione viene dedicata ai ritrovamenti che documentano attività artigianali (materiali, attrezzi, produzioni) svolte nel luogo in età postclassica e altomedioevale, mettendo in rilievo la continuità del lavoro ed anche la qualità dei prodotti, in secoli generalmente considerati “oscuri”, tra il VII e il X. L’esposizione, finalizzata a mostrare l’evoluzione nel tempo delle attività e degli insediamenti, presenta ritrovamenti avvenuti in loco, ma anche reperti provenienti da altri siti, ed è molto curata e ben documentata, anche dal punto di vista didattico, descrivendo ampiamente non solo i reperti in mostra, ma anche i contesti storici ai quali essi fanno riferimento.

 

 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.


Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it   


Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso). 

Altre informazioni utili: 
Costo visita guidata: € 8,00 Soci TCI / € 11,00 Non Soci
Biglietto di ingresso: € 7,00 (da pagare in loco)
In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club