Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "La chiesa di Santa Passera"

Roma: "La chiesa di Santa Passera"

Situata sulla riva destra del Tevere, nel punto in cui il fiume descrive un’ansa, in prossimità di via della Magliana, la chiesa medievale di Santa Passera sorge sui resti di un antico mausoleo romano risalente al II secolo d.C. La chiesa ha la facciata rivolta al fiume e dà le spalle alla moderna Via Magliana che in questo punto ricalca il tracciato dell’antica Via Portuensis, che partendo dall’odierna Porta Portese raggiungeva l’abitato di Portus. La chiesa inizialmente fu costruita per ospitare i corpi dei martiri cristiani Ciro e Giovanni, vittime delle persecuzioni di Diocleziano, crocefissi e decapitati a Canopo, in Egitto, nel 303. Nel 407, durante il regno degli imperatori Arcadio ed Onorio, due monaci di nome Grimoaldo ed Arnolfo, dopo un sogno premonitore, prima dell’invasione dei saraceni in Egitto, portarono le salme a Roma per custodirle. Giunti a Roma, furono accolti e ospitati nella casa dalla ricca Teodora, in Trastevere. Durante la notte i due martiri apparvero in sogno alla padrona di casa e le ordinarono di trasportare i loro corpi fuori città, nella chiesetta che aveva fatto costruire nei suoi possedimenti lungo l’antica via Portuense, in onore della vergine Prassede. Sull’origine del nome attuale Passera, l’ipotesi più probabile è che esso derivi dalla corruzione fonetica del titolo abbàs Cyrus (padre Ciro), da cui Sant’Abbaciro, dato inizialmente alla chiesa: durante i secoli il termine subì la storpiatura della lingua popolare divenendo Appacero, Pacero, Pacera (in un documento del 1317 si parla di un pezzo di terra “posita extra portam Portuensem in loco qui dicitur S. Pacera”) ed infine Passera. Sorta negli anni sessanta-settanta “sotto” via della Magliana (sette metri circa più in basso dell’argine del Tevere), di fronte a San Paolo, il piccolo borgo di Santa Passera è oggi vittima del degrado urbano derivante dalle speculazioni edilizie di quegli anni: in particolare fabbricati abusivi a carattere residenziale e commerciale che negano ogni possibilità di accesso alla riva del Tevere accentuando la grave frattura tra i luoghi ed il territorio circostante. Il piano regolatore descrive l’area “a rischio di esondazione” quindi obiettivi principali sono la riqualificazione culturale, ambientale e funzionale attraverso il recupero dell’argine, la rivalutazione della Chiesa di Santa Passera e degli spazi aperti fino alla sponda del fiume. 
 
 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.


Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it   


Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso).

Altre informazioni utili: 
Quote di partecipazione:  Socio e accompagnatore: € 9,00            Non Socio: € 12,00
Offerta per la chiesa: € 3,00 a persona (da pagare in loco)
In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club