Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "La casa di Andersen"

Roma: "La casa di Andersen"

Hendrik Christian Andersen (Bergen 1872 - Roma 1940) è stato uno scultore, pittore e urbanista statunitense, di origine norvegese, viaggiò in Europa per studiare arte e finì per stabilirsi per il resto della sua vita a Roma. Qui entrò nelle grazie di altri artisti, come pure di diversi facoltosi espatriati, e poté grazie a loro perseguire il suo lavoro.

La scultura di Andersen, i dipinti e gli scritti dimostrano una grande passione per opere grandiose, monumentali e di ispirazione classica, che Andersen credeva stimolassero nell’osservatore un desiderio di automiglioramento. Gran parte del suo lavoro è stata svolta come preparazione al progetto di una perfetta World city, la “Città-Mondiale”, colma d’arte, e che avrebbe motivato l'umanità a perseguire uno stato quasi utopico.

Il nucleo del lavoro di Andersen consisteva nella credenza che l’arte, e soprattutto l’arte monumentale, potesse portare al mondo pace e armonia. Il progetto prevedeva la creazione di una capitale mondiale. Sebbene ampiamente criticati dagli altri urbanisti dell’epoca per la sua ingenuità politica unita a un’enfasi eccessiva sulla monumentalità, i suoi lavori dimostrano una comprensione dei conflitti sociali e politici conseguenti alla diffusione dell’aggressivo nazionalismo dei primi decenni del XX secolo; la visione del potere dell’arte e dell’architettura nel trasformare la società può essere vista come un’anticipazione di concetti simili avanzati nel XX secolo da diversi urbanisti come Le Corbusier nella sua “Città Contemporanea”.

Nel 1899 Andersen incontrò Henry James, lo scrittore e patriota americano. Sebbene Hames fosse di circa 30 anni più vecchio, i due svilupparono un’intensa relazione che durò fino alla morte di James nel 1915. Andersen morì a Roma nel 1940, donando la sua casa (“Villa Hélène”), lo studio, i documenti e più di 400 lavori al Governo Italiano. La sua casa è stata restaurata e convertita in museo, contiene gran parte dei lavori di Andersen, oltre a quelli di altri artisti e fotografi contemporanei, suoi amici e conoscenti.

 
 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.


Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it   


Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso).

Altre informazioni utili: 
Costo visita guidata: € 8,00 Soci TCI / € 11,00 Non Soci
Ingresso gratuito
In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club