Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "Il Sepolcro degli Scipioni"

Roma: "Il Sepolcro degli Scipioni"

Il Sepolcro degli Scipioni è un monumento funerario di età romana che si trova a Roma, lungo la via Appia antica, poco distante da Porta San Sebastiano. Su alcuni sarcofagi ritrovati sono stati rinvenuti i cosiddetti Scipionum elogia. I membri della gens Cornelia, di cui gli Scipioni erano uno dei rami, avevano ricoperto importanti incarichi pubblici sin dagli inizi del V secolo a. C. La costruzione, nei primi decenni del III secolo a.C., di un sepolcro monumentale che contenesse le spoglie dell’illustre famiglia senatoria, si deve al capostipite della famiglia, Lucio Cornelio Scipione Barbato, console del 298 a.C., il cui sarcofago si trovava di fronte all’ingresso, sul fondo del monumento. La scelta di collocare l’edificio funerario a poca distanza dalla via Appia indicò un preciso orientamento politico. La via Appia era stata inaugurata nel 312 a.C. con lo scopo di agevolare e di sostenere l’espansione del dominio di Roma nell’Italia meridionale. Appare pertanto plausibile che la famiglia degli Scipioni abbia voluto costruire il suo monumento funerario in prossimità della nuova strada consolare, simbolo dell’espansione verso il mondo magnogreco sostenuta da molte famiglie nobili della Roma medio-repubblicana. Grazie a numerose citazioni antiche, e soprattutto a testimonianze di Cicerone, sappiamo che il monumento fu usato fino all’inizio del I secolo a.C. Si sa anche che custodiva i resti di un estraneo alla famiglia: il poeta Ennio, di cui Cicerone ci dice esistesse anche una statua di marmo. Invece nessuno degli Scipioni più noti, l’Africano, l’Asiatico e l’Ispanico fu sepolto qui, ma secondo Livio e Seneca furono inumati nella loro villa di Liternum. L’ultimo utilizzo conosciuto del sepolcro si ebbe in epoca claudio-neroniana, quando vi furono inumati la figlia e il nipote di Cornelio Lentulo Getelico, determinata dai motivi ideologici legati alla discendenza dagli Scipioni. Entro il III secolo d.C. il sepolcro venne obliterato in altri edifici. La casa romana che sorse sul sepolcro degli Scipioni risale al III secolo d.C., sul lato più vicino alla via Appia. La sua costruzione danneggiò una parte del monumento, nonostante si trattasse di un luogo di sepoltura così importante nella storia romana. Durante gli scavi del 1927 vennero scavate nelle vicinanze altri sepolcri di varie epoche, tra i quali spicca un grande colombario sotterraneo a pianta rettangolare. 

 

 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.


Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it   


Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso).

Altre informazioni utili: 

Quote:       Socio e accompagnatore: € 8,00          Non Socio: € 11,00

Biglietto di ingresso (da pagare in loco): € 4,00 (intero) - € 3,00 (ridotto)

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Quota di partecipazione ridotta