Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "Il Mausoleo di Monte del Grano"

Roma: "Il Mausoleo di Monte del Grano"

In un piccolo parco, al quarto chilometro della Via Tuscolana, poco oltre Porta Furba, si trova questo monumento sepolcrale considerato tra i più imponenti dell’antichità. Fu chiamato fin dal Medio Evo “Monte del Grano” perché la sua forma ricorda quella di un moggio rovesciato, recipiente di forma conica utilizzato per misurare il grano. È il terzo mausoleo, in ordine di grandezza, di Roma, dopo la Mole Adriana ed il Mausoleo di Augusto. Si accede all’interno attraverso un corridoio lungo circa ventuno metri che si apre sulla camera sepolcrale, una sala circolare di dieci metri di diametro coperta a volta, un tempo divisa in due piani. La grandiosità del sepolcro ha fatto pensare che il suo proprietario fosse un imperatore o un membro della sua famiglia, anche se non è da escludere che possa essere appartenuto a una famiglia dell’alta nobiltà senatoria. Nel ‘500 venne ritrovato al suo interno un imponente sarcofago attico, oggi conservato nelle sale al piano terreno dei Musei Capitolini. I personaggi raffigurati sul sarcofago sono stati identificati con l’imperatore Alessandro Severo e sua madre Giulia Mamea. Alcuni bolli laterizi dell’epoca dell’imperatore Adriano (117-138 d.C.), rivenuti successivamente nelle murature del monumento, e il tipo di tecnica edilizia usata, farebbero però collocare la sua costruzione in epoca precedente all’imperatore Alessandro Severo. Nel Cinquecento fu costruita sulla sommità del mausoleo una torre, raffigurata anche su un disegno a incisione di Piranesi, crollata in seguito ad una tempesta nel 1900. Non è chiaro quale fosse l’aspetto esterno del sepolcro. Esso doveva essere sicuramente delimitato da un tamburo circolare costituito da blocchi di travertino di cui un filare è venuto alla luce durante scavi per la sistemazione del parco di Monte del Grano. Il tamburo probabilmente sosteneva un tumulo troncoconico, ricoperto forse da vegetazione, il cui esempio più noto è il mausoleo di Augusto.
 
 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.


Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it   


Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento.   

 
 
Altre informazioni utili: 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE:  Soci: € 9,00     Non Soci: €  12,00  
Biglietto di ingresso (da pagare in loco): € 4,00 (intero) - € 3,00 (ridotto)
In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club