Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma e altri luoghi: "Cerealia, la festa dei cereali"

Roma e altri luoghi: "Cerealia, la festa dei cereali"

 
Cerealia è un festival dedicato a tutti i cereali, come di fatto avveniva nell’antica Romanegli antichi riti delle Vestali e nei Ludi di Cerere. In una visione più ampia, la festa è estesa ai paesi del bacino del Mediterraneo, da cui il sottotitolo Cerere e il Mediterraneo. Gli antichi rituali delle Vestali e dei Ludi di Cerere, rievocati in forma scenica, costituiscono l’elemento “romano” che caratterizza ogni edizione della festa.
 
Il collegamento con il Mediterraneo dà alla manifestazione un respiro internazionale, valorizzando lo scambio interculturale e gemellando ogni anno la festa con un paese diverso: 2011 Egitto; 2012 Turchia; 2013 Grecia; 2014 Cipro; 2015 Croazia. Il Mediterraneo è stato ed è ancora oggi il punto d’incontro di una miriade di società, appartenenti a sistemi culturali parzialmente connessi ed altrettanto sostanzialmente diversi. Il pluralismo culturale rappresenta, sin da tempi remoti, dunque una caratteristica duratura del bacino del Mediterraneo.
 
La manifestazione vuole essere quindi, non solo un momento di rievocazione storica, ma anche d’interscambio culturale, affrontando così tematiche quali l’alimentazione, l’ambiente, l’economia, il territorio e la dimensione sociale, presentate nel variegato contesto attuale che caratterizza il mondo dei cereali.
 
il festival si svolge a Roma e in altri luoghi:
- CALABRIA (VIBO VALENTIA)
- LAZIO (ALBANO LAZIALE – ARTENA - TARQUINIA - RIPI – TERRACINA – PALIANO)
- LOMBARDIA (MILANO)
- PUGLIA (FOGGIA)
- SARDEGNA
- SICILIA (PALERMO)
 
Tra i numerosi appuntamenti romani del Festival (programma in allegato in fondo all'articolo), vi segnaliamo: 
 
Giovedì 8 giugno - Ore 17:30 | Sala Pietro da Cortona | Piazza del Campidoglio, 1
Cerimonia di apertura del festival. Passaggio del testimone dal Marocco all’Unione Europea: Hassan Abouyoub* (S.E. l’Ambasciatore del Marocco) e Gian Paolo Meneghini (Direttore Ufficio in Italia del Parlamento Europeo). Tavola Rotonda: Integrazione, cultura e sviluppo: quale futuro per l’Europa e il Mediterraneo? Relatori: Min.pl. Enrico Granara (MAECI - Coordinator Euro-Mediterranean Multilateral Activities - Directorate General for Political and Security Affairs - Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation), Giuseppe Giliberti (Presidente della Scuola di Giurisprudenza dell’università di Urbino / Presidente del Management Board dell’Euro-Mediterranean University di Pirano), modera Enrico Molinaro (presidente Prospettive mediterranee - direttore RIDE). Sono stati invitati i rappresentanti delle istituzioni italiane e degli Uffici in Italia della Commissione Europea e del Parlamento Europeo.
Il mito di Europa, performance con Diana Forlani e Aziza Essalek (voci recitanti), Michele di Filippo (chitarra). 
Degustazione con Un Punto Macrobiotico - UPM
Prenotazione obbligatoria: 338/1515381 
 
Venerdì 9 giugno | Auditorium di Mecenate | Largo Leopardi / via Merulana
18:00 - Concerto del G. Gershwin Brass quintet (Ilaria Moriconi tromba, Silverio Nardecchia tromba,Enrico Imperioli corno, Roberto Teori trombone, Claudio Valente bassotuba)
18:30 - Incontro-dibattito: Turismo sostenibile e patrimonio culturale nell’area Euromediterranea, in occasione dell’Anno Europeo del Turismo Sostenibile. Intervengono: Ottavia Ricci (Consigliera per la Sostenibilità nel Turismo del Ministro Dario Franceschini), Maria Giulia Catemario (vice presidente associazione Antico Presente), Claudia Clemente (EcoFriendlyRome), Jessica Proietti (presidente Castelli Romani Green Tour), Annalisa Cipriani (membro del direttivo romano e laziale di Italia Nostra Onlus), Sonia Massari (direttore Gustolab International Institute for Food Studies - GLi), Tommaso Abbiati (Touring Club Italiano), Marina Faccioli (Università Tor Vergata), Mirco Compagno (The Round).
Degustazione con Panella, l’arte del pane 
Prenotazione obbligatoria 338/1515381
 
Domenica 11 giugno | Domus Romana Hotel | via Quattro Fontane, 113
19:30 - Presentazione del libro di Gabriele Bindi “Grani antichi”, Terra Nuova Edizioni
20:00 - Semi di Memoria, performance teatrale di narrazione corporea e vocale di e con Azzurra Lochi,Sara Cesaretti. La performance vedrà, nella preparazione del pane riportata alla sua essenza rituale, lo sviluppo di una narrazione corporea e vocale in cui verrà narrato un mito accompagnato da canti popolari. In occasione della performance saranno raccolte offerte da destinare alla ricostruzione di Grisciano. A cura di Associazione Osservatorio Salute e Sicurezza. 
L’arte bianca: incontro e degustazione con l’Associazione dei Panificatori di Roma e del Lazio, Gruppo Giovani Panificatori Farchioni e CNA Roma.
Prenotazione obbligatoria: 338/1515381