Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "Biennale Internazionale dell'Antiquariato"

Roma: "Biennale Internazionale dell'Antiquariato"

 
Dall’1 al 6 ottobre il centro di gravità dell’antiquariato mondiale si trasferisce a Palazzo Venezia per una mostra che promette di essere la più prestigiosa e completa tra tutte le edizioni sinora realizzate. Molte le novità rispetto al passato, a partire dal fitto calendario di eventi che arricchirà la mostra di antiquariato con attività collaterali di grande interesse.
 
Una selezione molto rigida di espositori ed opere assicurerà ai visitatori una mostra di qualità elevatissima caratterizzata da oggetti rari e ricercati, adatti a collezionisti e antiquari più esigenti. Al contempo, per garantire un pubblico di alto profilo alle gallerie che espongono, la Biennale ha allargato i propri orizzonti in ambito internazionale coinvolgendo collezionisti, buyer e appassionati da tutta Europa e dai principali mercati extra-europei edassicurando alle opere in mostra il certificato di libera circolazione.
 
Grande spazio verrà dedicato all’innovazione tecnologica: il rinnovato sito web si affianca all’attivazione di una app realizzata ad hoc per la Biennale che, attraverso un sistema di QR code, renderà accessibile da telefonino, tablet e pc, in mostra ed online, tutte le informazioni relative a ciascuna opera esposta. Una novità assoluta, frutto della collaborazione con ArtNetWorth che si aggiunge alla digitalizzazione del catalogo che verrà fornito, per la prima volta in Italia, su card USB.

EVENTI 

Mercoledì 1 Ottobre verrà assegnato il premio ‘Uomo dell’Anno 2014’: l’Associazione Nazionale ‘Le Donne del Vino’, infatti, ha scelto la Biennale Internazionale di Antiquariato di Roma come cornice al conferimento del prestigioso riconoscimento a Philippe D’Averio, simbolo di cultura ai massimi livelli internazionali.
 
Giovedì 2 Ottobre avrà luogo la presentazione in anteprima del libro ‘Gli eventi: come progettarli e realizzarli’ (di U. Collesei, F. Checchinato e M. Dalle Carbonare, edito FrancoAngeli). L’occasione aprirà una finestra su un mondo, quello degli eventi, fatto di talento creativo, analisi tecniche, e capacità organizzative, Riassunto in un testo teorico-didattico su cui si confronteranno gli autori, moderati da Ludovica Casellati, giornalista, direttore di viagginbici.com

Venerdì 3 ottobre verrà presentato il libro ‘Pietro Testa e la nemica fortuna. Un artista filosofo (1612-1650) tra Lucca e Roma.’ A cura di Giulia Fusconi con Angiola Canevari. Roma, Palombi Editori, 2014. Intervengono:Giulia Fusconi, Angiola Canevari, Marco Fabio Apolloni, antiquario, Adriano Amendola, docente presso l' Università di Salerno e di Mendrisio (Svizzera).

Sabato 4 ottobre 2014 avrà luogo la presentazione del libro ‘Caravaggio tra originali e copie. Collezionismo e mercato dell’arte a Roma nel primo Seicento’A cura di Barbara Savina. Intervengono: prof. Claudio Strinati, storico dell’arte, prof.ssa Francesca Cappelletti (Università di Ferrara), dott.ssa Carla Mariani, restauratrice di dipinti antichi. Moderatore: Pietro di Loreto, storico dell’arte.

Nei giorni di apertura della mostra, inoltre,verrà allestita una sala in cui saranno esposti alcuni degli arazzi della famosa collezioneBarberini. Gli arazzi, tessuti in lana, seta, oro e argento, vennero realizzati nel 1637 dalla rinomatissima arazzeria Barberini, istituita dal cardinale Francesco Barberini nel terzo decennio del Seicento, cui lavorarono artisti francesi, fiamminghi e italiani e per la quale fornirono i cartoni, tra gli altri, Pietro da Cortona e il suo allievo viterbese Giovanni Francesco Romanelli (1610-1662). 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club