Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Roma: "Bernini-Borromini, geni rivali del Barocco"

Roma: "Bernini-Borromini, geni rivali del Barocco"

Giro sull’incredibile storia di Bernini e Borromini. Stavolta cercheremo con una trama barocco-illusionista di confondervi nei sentimenti dei due geni del ‘600. Bernini era un farabutto o in qualche modo vegliò su Borromini? E quale fu il progetto che inceppò Bernini? E quale quello che inceppò forse Borromini innescando l’impossibile? Le loro opere più dinamiche e illusionistiche furono le loro stesse vite. Più si allontanarono lavorativamente più s’intrecciarono sentimentalmente. Le loro vite s’inerpicano tortili come colonne e cupole delle loro opere sfociando nella meraviglia del Disegno Divino ... che concesse a Bernini di manipolare lo spazio e a Borromini … di fermarlo! Vieni a scoprire lo yin e lo yang del Barocco in un’unica storia sorprendentemente circolare.

Il percorso sarà una sorpresa di incontri (il ristorante della Grande Belllezza di Sorrentino, la ruota degli esposti, l’uomo deforme del Barocco, la casa di Borromini, un cortile meraviglioso di un palazzo seicentesco) e alterneremo aneddoti a brani di testi interpretati. Gireremo con le cuffiette nei luoghi romani di Bernini e Borromini che mi hanno fatto comprendere lo stesso Shakespeare che via Giulia forse è la strada più shakespeariana di Roma … leggo un libro poetico e temo di rimanere poi deluso andando a vedere Sant'Ivo alla Sapienza e San Carlino del Borromini (magari l’autore ha esagerato e la chiesa poi dal vivo non mi convince … sarebbe deludente lo scarto tra enfasi del racconto e visione del manufatto), arrivo dentro quel chiostro e comincio a commuovermi dalla potenza di quello spazio così stretto … ma come ha fatto?! Un famoso architetto americano dice che è l’opera più importante al mondo, un luogo così stretto come la sua vita costipata nel periodo tremendo in cui lo realizzò, uomo e materia che pulsano ribaltando continuamente le sorti e le dinamiche della vita … cosa c’è di più shakespeariano? Cosa c’è di più greco-tragico e romano? (Alessandro Rubinetti)

 

 

NOTE INFORMATIVE:  

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare telefonando allo 06-36005281 oppure scrivendo un'email a libreria.ptroma@touringclub.it e per aderire è necessario comunicare i dati del Socio e il recapito telefonico.


Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ENTRO SETTE GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI PRENOTAZIONE. I Soci possono inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT72 O054 2801 6010 0000 0035 089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email all'indirizzo libreria.ptroma@touringclub.it   


Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata, non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO e ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso).


Supervisione narrativa Dott.ssa Lucilla Monardi, ricercatrice e restauratrice vaticana, di quella stessa Fabbrica di San Pietro dove esordirono i giovani Bernini e Borromini.

Altre informazioni utili: 

Costo visita guidata: € 11,00 (Soci TCI)  /  € 14,00 Non Soci

Sistema di amplificazione: € 2,00 (da pagare in loco)

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club