Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Reggio Calabria - Presentazione Tci del libro Monasterace, Storia, Architettura, Arte e Archeologia di Vincenzo Di Nittis

Reggio Calabria - Presentazione Tci del libro Monasterace, Storia, Architettura, Arte e Archeologia di Vincenzo Di Nittis

Reggio Calabria - Presentazione Tci del libro Monasterace, Storia, Architettura, Arte e Archeologia di Vincenzo Di Nittis al Palazzo della Città Metropolitana, piazza Italia - Reggio Calabria

I recenti, seppur parziali, lavori di restauro del castello feudale di Monasterace, e il successivo convegno in occasione dell’inaugurazione della mostra di presentazione degli stessi in un’ala del castello, sono stati l’occasione per operare una riflessione sullo stato degli studi sull’abitato storico di Monasterace e sul suo territorio. Un ambito mai indagato finora scientificamente, atteso che la copiosa mole di studi e ricerche si è concentrata, esclusivamente, sulla parte magnogreca del territorio e sull’avanzamento delle indagini e delle scoperte avviate dall’Orsi alla fine del XIX secolo sull’antica Kaulonia/Caulon.

Il volume è diviso in due sezioni, la prima dedicata all’Archeologia e Storia e, la seconda all’Architettura e Arte, con un’appendice metodologica sulle tematiche del recupero architettonico e focus specifici sull’intervento di restauro del castello di Monasterace. I saggi dei vari autori di cui si compongono le sezioni coprono un ambito cronologico molto esteso, che va essenzialmente dalle vicende alto medievali e moderne che hanno determinato la nascita del borgo collinare e lo sviluppo della sua fortificazione, fino al XIX secolo, con un’introduzione riguardante la fase classica ed un’incursione agli albori del XX secolo con la nascita della Marina.

 

Vincenzo de Nittis (Benestare, RC, 1969). Architetto (1996, “la Sapienza” RM), PhD in Pianificazione e progettazione della della Città Maditerranea (2004, UniRC), Master II Livello in Architettura e Archeologia della città Classica (2007, UniRC), socio aderente della Deputazione di Storia patria per la Calabria, membro del Laboratorio CROSS (Dipartimento PAU, UniRC), componente del Comitato permanente per gli incontri di Studi Bizantini e socio cultore del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie". È autore di vari articoli e saggi su temi di architettura dall’antichità classica al XIX sec. e si occupa di interventi di conservazione e restauro del patrimonio architettonico monumentale.