Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Rassegna pianistica Kawai a Ledro: Orchestra Haydn

Rassegna pianistica Kawai a Ledro: Orchestra Haydn

Appuntamento esemplare molto atteso 'Kawai a Ledro' presenta anche quest'anno per l'apertura un grande concerto sinfonico.

Sarà, infatti, l'orchestra Haydn di Bolzano e Trento a inaugurare la quinta volta la stagione. Sul podio il direttore Aziz Shokhakimov ed al pianoforte Alfonso Alberti.

Programma musicale:

Sergej Prokof’ev
Sinfonia n. 1, op. 25 “Classica”

 
Giorgio Gaslini
Concerto per pianoforte e orchestra
PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA

 
Charles Ives
The Unanswered Question

 
Wolfgang Amadeus Mozart
Sinfonia n. 36 in do maggiore, k 425 “Linz”

Gli artisti:

Aziz Shokhakimov è nato nel 1988 a Tashkent, Uzbekistan. A sei anni è entrato nella scuola per bambini dotati Uspensky Music School, dove ha studiato violino, viola e direzione orchestrale nella classe di V. Neymer. A 13 anni ha debuttato sul podio della National Symphony Orchestra of Uzbekistan, l’anno seguente è stato invitato a dirigere Carmen, alla National Opera and Ballet Theatre of Uzbekistan. A partire dal 2006, Aziz ha assunto il ruolo di Direttore principale della National Symphony Orchestra of Uzbekistan. Nel marzo 2010, Aziz Shokhakimov ha conquistato, a 22 anni, il II premio al Gustav Mahler International Conducting Competition sotto gli auspici della Bamberger Symphoniker.

Alfonso Alberti suona (il pianoforte) e scrive (libri sulla musica). Sua grande passione è la musica d'oggi, nella convinzione che essa sia un'opportunità formidabile per capire il tempo che ci troviamo a vivere, e noi stessi che viviamo in questo tempo. I suoi programmi da recital amano tessere rapporti fra le diverse epoche, con l'intento di mostrare l'unità del percorso storico musicale. Gli sono state affidate più di cento prime esecuzioni per pianoforte solo e per pianoforte e orchestra. Nato nel 1976, ha studiato con P. Rattalino e R. Risaliti e s’è perfezionato con M. Damerini, R. Tureck, F. Scala, O. Marshev. Come musicologo ha pubblicatoNiccolò Castiglioni, 1950-1966Vladimir Horowitz e Le sonate di Claude Debussy .

L’Orchestra Haydn si è costituita nel 1960 per iniziativa dei Comuni e delle Province di Bolzano e di Trento. Il suo repertorio spazia dal barocco ai contemporanei. Ha preso parte a diversi festivals internazionali, in Austria (a Bregenz, Erl, al Mozarteum di Salisburgo e al Musikverein di Vienna), Germania, Giappone (a Otsu e Tokio), Italia (in numerose sale da concerto, da Firenze a Milano, alla Sagra Musicale Umbra di Perugia e al ROF di Pesaro), nei Paesi Bassi, negli Stati Uniti d’America, in Svizzera e in Ungheria. Il primo direttore stabile e fondatore è stato Antonio Pedrotti. Dal 2013 Daniele Spini è responsabile della progettazione artistica, dal 2014 Arvo Volmer è il direttore principale, e da 2015 Matthias Lošek è direttore artistico dell’attività lirica.

Altre informazioni utili: 

Ingresso euro 12,00 - Abbonamento concerti estivi euro 40,00