Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Procida (NA): Vivara, escursione naturalistica con pranzo

Procida (NA): Vivara, escursione naturalistica con pranzo

L'isolotto di Vivara, dal caratteristico aspetto a mezzaluna, non è altro che la porzione occidentale d'un antico cratere vulcanico, uno dei sette crateri di Procida, emerso dal mare circa quarantamila anni fa.
Visita all’isolotto di Vivara a Procida, riserva naturalistica oggi restituita alla fruibilità, con pranzo in ristorante caratteristico di Procida (v. programma).
Cenni storici della Riserva Naturalistica di Vivara
Posta all'estremità nordoccidentale del Golfo di Napoli, tra le isole di Procida e Ischia, Vivara è un sito altamente rappresentativo dell'ambiente insulare mediterraneo, per le sue caratteristiche geomorfologiche, vulcanologiche, botaniche e faunistiche. Notevoli sono anche le testimonianze di insediamenti umani, di epoca preistorica.
Collegata alla vicina Procida da un ponte pedonale (ponte dell'acquedotto) di poco più di 100 metri, Vivara si estende per 32 ettari, miracolosamente indenne dalla colata di cemento che ha deturpato una parte non esigua del Golfo di Napoli.
È un polmone verde, uno dei pochi, sede di una macchia mediterranea rutilante di colori, sempre nuovi con l'avvicendarsi delle stagioni.
A Vivara non esistono arenili. L'isolotto, infatti, presenta fianchi molto ripidi su entrambi i lati, est e ovest: per questo è difficilmente accessibile dal mare, per la quasi totalità del suo perimetro. Nella parte alta, a sud dell'isola, si trova un edificio detto "Casa circolare", da cui è possibile godere la vista di uno spettacolo straordinario sull'intero golfo di Napoli che s'inarca, per circa 300 gradi, dalle isole Pontine fino alle Mainarde negli Appennini, passando per Ischia, Capri, la costiera sorrentina e il Vesuvio.

Altre informazioni utili: 

Informazioni e prenotazioni:
Punto Touring di Napoli 
Via Cimarosa 38, 80127 – Napoli 
Lun – Ven: 9 / 13 e 15 / 19 
Sab: 9.30 / 13 
tel. 081.19137807 
Email: prenotazionitcina@gmail.com
Le prenotazioni sono aperte e scadono automaticamente sette giorni dopo la loro effettuazione, anche telefonica, se non confermate dal versamento della quota e della consegna dei documenti richiesti. 
Partecipanti min / max: 20 / 50 
Posti limitati.
.Quote soci TCI € 35,00; 
.Quote non soci € 39,00, 
.Quote junior € 31,00. 
La quota comprende: ingresso e visita guidata alla riserva naturalistica dell’Isolotto di Vivara come da programma; pranzo in ristorante dell’Isola di Procida, assistenza del console, assicurazione per la responsabilità civile. La quota non comprende: le spese di trasporto, le mance, le spese di carattere personale e tutto quanto non specificato. 
Programma 
- ore 10.30 : Appuntamento alla Marina della Chiaiolella a Procida (vi sono imbarchi per Procida da Napoli, Pozzuoli e Monte di Procida. Assicurarsi di raggiungere per tempo il luogo dell’incontro); incontro con il Console accompagnatore e momento istituzionale. 
- ore 11.30 : Inizio della visita (durata circa 2 ore); al termine della visita alla riserva i partecipanti raggiungeranno il porto di Procida per il pranzo a base di pesce fresco presso il ristorante Sent’ ‘co con il seguente menù: Antipasto misto mare (alici marinate, insalata di polipo, fiore di zucca ripieno); Spaghetti alla marinara (alici, limoni, rucole e scaglie - specialità della casa) oppure Spaghetti ai frutti di mare; Fritto misto di mare (frittura di paranza ,alici gamberi e calamari) con insalata mista; Acqua, vino e bibite.
Al termine del pranzo, fine dei servizi.
Informazioni sulla visita:
Documentazione occorrente:

La riserva naturale richiede che all’atto della prenotazione al Punto Touring, il visitatore sia tenuto a conoscere le regole di partecipazione all’escursione che gli verranno inviate, e che dovrà restituire firmata insieme alla fotocopia del documento di riconoscimento. Se iI partecipante è minore di 18 anni dovrà essere accompagnato da un adulto, e il genitore o il tutore sottoscriveranno la liberatoria a suo nome.
Luogo dell'Incontro
I visitatori dovranno presentarsi in Via Marina Chiaiolella (ingresso Ponte di Vivara), muniti del documento di riconoscimento in corso di validità. Qualora i dati anagrafici dei nominativi, indicati al momento della prenotazione, non coincidano con i dati risultanti dai documenti, non sarà consentito l’accesso.
Equipaggiamento: é necessario un abbigliamento e calzature adatte all’escursione in ambiente naturale (no tacchi, no infradito, no sandali, no ciabatte). La visita è sconsigliata a chi non sia fisicamente idoneo all’escursione.
Il Corpo Consolare si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. Le quote non sono rimborsabili in caso di disdetta (vedi regolamento).
Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del Tci e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania.
Sono ammessi in via eccezionale i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi.
Ricorda di recare con te un documento valido e tutti i documenti di viaggio.