Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Pozzuoli e dintorni, "Pozzuoli Jazz Festival"

Pozzuoli e dintorni, "Pozzuoli Jazz Festival"

Il Vulcano Solfatara, le Terme imperiali di Nettuno, il Castello aragonese di Baia, lo spettacolare panorama del Monte di Procida e ancora i vicoli di Pozzuoli. Sono alcune delle suggestive location che anche quest’anno ospiteranno il Pozzuoli Jazz festival ormai alla VII edizione. Un festival itinerante lungo le strade del paesaggio flegreo che da quest’anno si avvale ufficialmente del sottotitolo di Festival dei Campi Flegrei e si presenta con sempre più musica, per tutta la stagione estiva, da giugno ad agosto. Grandi artisti italiani e internazionali suoneranno le loro note ripercorrendo alcune delle più belle pagine della storia del jazz.
 
Si parte il 22 giugno con l’ Orchestra Jazz Parthenopea di Pino Jodice e Giuliana Soscia. Una delle rare orchestre al mondo con due direttori. Un palcoscenico unico al mondo, il vulcano Sofatara e un ospite d’eccezione, Paolo Fresu.
Seguono, fra gli altri grandi appuntamenti, il 24 giugno al Tempio di Nettuno. il quartetto del trombettista partenopeo, Giovanni Amato;  il  25 al castello di Baia, Michel Portal al clarinetto e Bojan Z al piano.
Domenica 24 luglio al Tempio di Nettuno è la volta di un trio stellare: Cyrus Chestnut al piano, Lenny White alla batteria e Buster Williams  al contrabbasso.
Si chiude il 13 agosto con l’altro grande evento speciale, il concerto dei chitarristi brasiliani Marcio Rangel e Nonato Luiz, quest’ultimo per la prima volta in Italia, nella meravigliosa Villa Matarese di Monte di Procida.
 
Novità di quest’anno è l’ArcheoJazz, un momento di Dj set Jazz accompagnato da aperitivo che precederà i concerti nei siti archeologici, con degustazioni di food and wine associati al territorio.