Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Perugia: "Alessandro Papetti. La pelle attraverso"

Perugia: "Alessandro Papetti. La pelle attraverso"

L’esposizione, curata da Luca Beatrice, è allestita con circa quaranta opere dell’artista Alessandro Papetti (Milano, 1958), tra carte e dipinti, che ritraggono corpi umani, colti sia nei toni caldi della terra sia in quelli lunari dei bagni notturni.
 
Non è tanto il corpo in sé, ma la percezione che abbiamo della nostra fisicità a essere in rapporto con ciò che è esterno a essa; percezione estremamente mutevole perché già vive nel continuo scambio e nelle relazioni tra i sensi e la mente. La pelle, ricettivo sensibile per eccellenza, ultimo confine, diventa al tempo stesso momento di separazione e ponte tra queste due realtà. Al di là della loro età, sono corpi “antichi” quelli che Papetti presenta a Perugia. La novità di questi nudi, diversamente da quelli in cui la tensione agiva maggiormente nell'esperienza di un volto come nella tensione del corpo, è l’apparente passività del soggetto; tuttavia, questo bisogno di silenzio e immobilità manifesta una nuova consapevolezza di sé e una forza interiore più ferma. In questo caso, a essere protagonista è l'esperienza di lasciarsi invadere e attraversare, più che quella di opporsi e agire con la dimensione esterna. Per ciò in questi nuovi dipinti, i corpi e gli ambienti appaiono talvolta più rarefatti e trasparenti.
 
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club