Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Parma: Mercanteinfira

Parma: Mercanteinfira

Creatività, sperimentazione e contaminazione. Sono queste le parole chiave della  34esima edizione di Mercanteinfira che andrà in scena alle Fiere di Parma dal  3 all’11 ottobre.

Antiquariato d'alta gamma, ebanisteria del Settecento, paesaggismo del tardo Ottocento e ancora modernariato e oggetti di design raffinato da Fornasetti, a Tiffany, fino ad arrivare alle suggestioni vintage saranno infatti, in questa edizione affiancati, da due collaterali che riportano l’una al fascino del racconto del food “vintage", e l’altra alle signore a quattroruote.

 

Quali sono gli ingredienti giusti per il piatto perfetto? Le dosi che garantiscono un impeccabile equilibrio del gusto? Nell’exploit contemporaneo dell’arte culinaria il food è ormai diventato imperativo. E Fiere di Parma risponde con una mostra mostra collaterale  “Cosa bolliva in pentola”, una raccolta di affiche pubblicitarie dei primi del ‘900, antichi ricettari e utensili realizzata in collaborazione con Villa Carlotta. Un gioco di memoria e presente, pubblicità e sperimentazione visiva, per comprendere l’evoluzione del cibo e scoprire i caratteri distintivi della cucina del secolo scorso. 100 Illustrazioni pubblicitarie firmate dai grandi comunicatori dell’epoca che diventano un vero e proprio excursus nella storia del nostro Paese

 

A riportare indietro la lancetta del tempo una seconda collaterale “Per un pugno di miglia” curata da Attilio Facconi dove tra volti di piloti e vicende,  viene raccontata la competizione più famosa al mondo, la Mille Miglia immortalata da numerosi scatti che narrano  le gesta prodigiose di questi nuovi eroi su cavalli d’acciaio, i piloti appunto, come  Morandi, Virzì e Nuvolari. 

 

Spazio poi agli appassionati del collezionismo automobilistico, con Mercanteinauto, una esposizione di auto d’epoca arricchita in questa edizione da una mostra unica di BMW a cura di Claudio Baroni, uno dei più importanti collezionisti in Europa. Per gli amanti del “green”,  invece, Archi&Parchi, lo spazio dedicato ai pezzi d’epoca per ambienti esterni che, anche in omaggio a Expo porterà in tavola antichi sapori  - ortaggi e frutti ormai scomparsi dalla nostra alimentazione - ricreando il mood delle vecchie cucine contadine.

 

Dalla contaminazione alla sperimentazione, con “MoRe spaces”, un percorso nelle location più suggestive della città di Parma per ammirare progetti di arte contemporanea mai realizzati. Un viaggio nell’incompiuto unico e suggestivo ideato da More.

 

INGRESSO RIDOTTO AI SOCI TOURING CLUB

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club