Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Palermo: Visita alla Biblioteca Comunale di Casa Professa con il Gruppo di Palermo del Tci

Palermo: Visita alla Biblioteca Comunale di Casa Professa con il Gruppo di Palermo del Tci

Il gruppo di Palermo del Touring Club Italiano visiterà domenica 19 marzo la Biblioteca Comunale di Palermo.

La visita sarà guidata dalla Dott.ssa Eliana Calandra,  direttrice della Biblioteca , che illustrerà  storie e curiosità del prezioso patrimonio librario che vi è conservato.

La Biblioteca nacque nel 1760 su iniziativa del Senato di Palermo, sollecitato da Alessandro Vanni di San Vincenzo che aveva posto al Senato stesso e al Sovrano la necessità che la Città avesse uno strumento idoneo alla ricerca e allo studio. La cerimonia inaugurale ebbe luogo nell’aula senatoriale del Palazzo Pretorio, l’attuale sala delle Lapidi.  
La prima sede fu una stanzetta dello stesso palazzo ma l’espulsione dei Gesuiti, avvenuta nel 1767, rese disponibili le case della Compagnia e permise il trasferimento in alcuni oratori di Casa Professa.
La nuova sede fu inaugurata nel 1775. Da allora varie vicissitudini, quale ad esempio, il regio decreto di soppressione degli ordini religiosi nel 1866, permise l’ampliamento dei locali con l’ammissione, tra l’altro, della cinquecentesca chiesa di S. Michele Arcangelo, oggi parte integrante della Biblioteca.

Possiede un patrimonio bibliografico di circa 400.000 unità, di cui 6.000 manoscritti, e tra i direttori più famosi  annovera Gioacchino Di Marzo.

Ospitata nell'ex Convento dei Gesuiti di Casa Professa, è stata riaperta al pubblico a dicembre dello scorso anno dopo i lavori di restauro e di adeguamento agli standard di sicurezza, lavori effettuati in due parti: dal settembre del 1997 al giugno del 2005, e dal 2009 al 2016.

 Nella prima fase è stato sistemato il giardino della corte, recuperato il portale settecentesco di accesso, restaurata la pavimentazione del portico della Biblioteca e altro ancora.

     Nella seconda fase si è provveduto, in particolare, al restauro delle parti lignee come le librerie della Sala lettura e Sala cataloghi e dei manufatti lignei decorati. Nel corso dei lavori sono state rinvenute “preesistenze archeologiche” che sono state ricoperte da lastre di vetro, per preservarle dal logorio del tempo e per renderle visibili ai visitatori.

Altre informazioni utili: 

Informazioni e prenotazioni:

Prenotazione: e-mail: touringclubpalermo@gmail.com

Partecipazione gratuita.

Gruppo massimo 25 persone

Durata visita: circa un’ora