Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Palazzi aperti. I municipi del Trentino per i beni culturali ad Ala

Palazzi aperti. I municipi del Trentino per i beni culturali ad Ala

SABATO 16 maggio, ore 14.00
VISITA GUIDATA ALLA RESIDENZA “DE PIZZINI” A POZZO ALTO
Visita guidata al complesso edilizio di Pozzo Alto (composto da un edificio principale per la villeggiatura, una cappella, un fabbricato adibito a funzioni accessorie e dal pozzo, da cui deriva la denominazione della località) accompagnati dall’ing. Joel Aldrighettoni, esperto del luogo.
La località verrà raggiunta a piedi in circa 1 ora di cammino partendo da Pozzo Basso (che si raggiungerà con mezzi propri) accompagnati dai custodi forestali e, a conclusione, verrà offerto un brindisi presso l’Azienda Agricola Borgo dei Posseri.
Durata (inclusa escursione e degustazione): circa 4 ore

DOMENICA 17 maggio, ore 10.00
VISITA GUIDATA ALLA CHIESETTA DI SAN PIETRO IN BOSCO
Una passeggiata tra i vigneti per raggiungere la chiesa romanica di San Pietro in Bosco, luogo magico dove, secondo la leggenda, si sono sposati la regina Teodolinda e il re Autari. Studiata per i ritrovamenti archeologici, la chiesa offre anche un interessante ciclo di affreschi medievali.
Durata (inclusa la passeggiata): circa 2 ore

DOMENICA 17 maggio, ore 14.30
VISITA ANIMATA AL CENTRO STORICO
Nobili e vellutai in costume settecentesco dell’Associazione Culturale “Vellutai Città di Ala” accompagnano i visitatori in una passeggiata lungo le vie acciottolate del centro storico barocco di Ala. Sul filo della memoria e dei preziosi velluti di seta che nel Settecento resero celebre la città, le affascinanti dimore che nel passato ospitarono regnanti ed artisti da tutta Europa si aprono al visitatore in un itinerario ricco di piacevoli sorprese.
Durata: circa 2 ore

SABATO 23 maggio, ore 9.30 e ore 15.00
VISITA GUIDATA ALL’ANTICA FUCINA CORTIANA
La fucina Cortiana, raggiungibile a piedi da Ala in circa 30’ di cammino,  è un antico mulino, trasformato successivamente in officina, dove il fabbro artigiano Francesco Cortiana produceva attrezzi da taglio per l’attività agricola e boschiva, servendosi di un maglio e di una “mola” azionata dall’acqua del torrente. La visita alla struttura, attiva fino agli anni Ottanta del secolo scorso, sarà condotta da Mario Cortiana, nipote di Francesco, che racconterà l’affascinante storia della sua famiglia e i segreti della lavorazione del ferro, mettendo in funzione gli antichi strumenti della fucina.
Durata (inclusa passeggiata): circa 3 ore

SABATO 23 maggio, ore 20.45
MUSICA A PALAZZO
Concerto presso il Salone di Palazzo Azzolini organizzato dalla Scuola musicale dei Quattro Vicariati (John Diamanti fox al clarinetto e il Quartetto d’archi Indaco propongono musiche di Mozart e Sostakovic)