Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Opi: in festa per la Bandiera arancione del Tci

Opi: in festa per la Bandiera arancione del Tci

Opi invita alla cerimonia di consegna della Bandiera arancione che il Touring Club Italiano le ha assegnato pochi giorni fa. Ora il Parco d'Abruzzo, Lazio e Molise vanta quattro Bandiere arancioni: oltre ad Opi, hanno già conseguito il marchio di qualità turistico-ambientale del Tci Civitella Alfedena, nel versante abruzzese del Parco, San Vincenzo Val Comino e Scapoli, rispettivamente nei versanti laziale e molisano. 

L'antica Roccaforte del Parco d'Abruzzo festeggia l'ambito riconoscimento offrendo escursioni nei luoghi più incantati del suo territorio, un concerto diretto da un giovanissimo ma già affermato talento opiano e le sue tipiche specialità gastronomiche (vedi la locandina allegata).

Programma. La mattina del 28 dicembre, in presenza di neve, alle 10.00 incontro con il Sindaco Berardino Antonio Paglia nella splendida piana di Macchiarvana per escursioni con gli sci da fondo o con le ciaspole. In caso di innevamento scarso, l'appuntamento è invece, sempre alle 10.00, nella Val Fondillo, presso il Museo della Foresta, per escursioni a piedi nella valle incantata. La Pro loco (0863910622 - 3387868033) saprà dare le indicazioni dell'ultim'ora. Il pranzo è al sacco o libero nei ristori presenti sia a Macchiarvana sia a Val Fondillo nei ristoranti di Opi.

Nel pomeriggio, alle 16.00, cerimonia di consegna della Bandiera arancione nella Sala polivalente in viale Domenico Ursitti (all'ingresso dell'abitato di Opi, nelle vicinanze del Museo archeologico). A seguire concerto di fortepiano, violino, flauto e canto diretto da Luca Cimini, uno dei più giovani direttori d'orchestra italiani, nativo di Opi. Gran finale con degustazioni delle prelibatezze di Opi: pecorini, miele, marmellata di mirtilli, biscotti e pane cotto nel forno a legna e liquore alla genziana.

Dunque Tutti ad Opi! parafrasando l'invito di L. V. Bertarelli alla Grande escursione nazionale in Abruzzo del 17-23 settembre 1922 che toccò anche Opi, come testimonia la foto dell'archivio del Tci visibile pigiando il bottone della gallery nella testata di questa pagina. Ad accoglierli fu l'on. Erminio Sipari, promotore dell'istituzione del Parco d'Abruzzo, colto dall'obiettivo in un momento di particolare fervore. Oltre a lui il Podestà dell'epoca, altri notabili, il parroco e, ultimo a destra, seduto, Benedetto Croce che di Sipari era cugino.

 

Per questa iniziativa non è richiesta nessuna quota di partecipazione. Si invita comunque a comunicare la propria presenza con una email a pescara@volontaritouring.it indicando nome e cognome, località di residenza, cellulare e numero di tessera se socio.

 

Chi offrisse o cercasse passaggi in auto è invitato a riempire il modulo disponibile QUI.