Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • NOTTE DEI MUSEI E MUS'ART a Monterubbiano

NOTTE DEI MUSEI E MUS'ART a Monterubbiano

MusArT apre i battenti : dal 7 maggio la parola d’ordine è Tradizione.

MusArT: Musica – Arte – Territorio nasce con l’intenzione di presentare in maniera innovativa ed originale quelle che sono le peculiarità del nostro territorio. Si intende seguire le orme di quell’ideale supremo dell’arte offerto dalla figura delle Muse nella mitologia classica attraverso la riscoperta di una regione, le Marche, e dei suoi sapori. L’acronimo, inoltre, racchiude le diverse anime della manifestazione ideata da Rs Project - giovane società specializzata nella gestione e creazione di eventi- ed organizzata in collaborazione col Comune di Monterubbiano, ovvero la musica (Mus), l'arte (Ar) e il territorio (T) . La Manifestazione gode dei patrocini della Provincia di Fermo e della Regione Marche.

Tre saranno gli appuntamenti che si alterneranno in cartellone: Tradizione, Innovazione, Passione. Da maggio a dicembre 2011, tale trilogia porrà l’accento sul passato prima, e sul futuro poi. In quest’ultimo caso, il tango, le nuove tendenze musicali, artistiche e tecnologiche la faranno da padroni. Uno spettacolo musicale, un’esposizione museale e una degustazione di cibi locali, accoglieranno il pubblico ogni volta. Il viaggio di MusArT prenderà il via dalla Tradizione. Dal 7 al 15 maggio, sarà ospitata presso il Polo Culturale San Francesco di Monterubbiano una Mostra degli antichi mestieri. In un percorso interattivo, il visitatore avrà la possibiltà di essere coinvolto in prima persona, attraverso la riproduzione reale e dinamica di occupazioni e scene di vita passata. Presenti, tra gli altri, un vasaio, un tessitore, ed una rassegna espositiva di antichi mestieri in bicicletta, grazie all’ impegno di un artista locale attivo nel recupero e nel restauro di oggetti unici. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni, con ingresso gratuito, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19. La scelta della data, non è casuale: l’iniziativa, infatti, si colloca all’interno della campagna di Legambiente Piccola Grande Italia che, nella giornata di domenica 8 Maggio, guiderà le famiglie alla scoperta dei piccoli comuni italiani che rendono unico il nostro Paese. L’Arte intende avvicinarsi anche alle scuole, oltre che ai singoli: è infatti possibile prenotare, una visita guidata chiamando l’Ufficio Turistico di Monterubbiano allo 0734 2573396 oppure contattando RS project al 340 3613714.

Sabato 14 maggio, sarà la volta, presso il Teatro Pagani, dell’happening sonoro, cuore di MusArt. Dalle 21,30 per la musica, il pubblico potrà assistere al prezzo di 7 euro a La Cantina dei 31, spettacolo dialettale che si terrà in concomitanza con La notte dei Musei, in occasione della quale la Mostra degli antichi mestieri chiuderà non prima delle 24.00. La rappresentazione deve il suo nome al primo moto carbonaro del 1817 -a cui si ispira una delle storie narrate - ed è anche, un’osteria tradizionale ricreata attraverso la scenografia: un palcoscenico ideale per i cinque gruppi del folklore marchigiano, che si esibiranno in canti e balli popolari. Ospiti d’eccezione sul palco del teatro monterubbianese, saranno I Fellaccià, noto duo folk della Val D’Aso che può vantare la pubblicazione di un album, scaricabile anche da iTunes. L’appuntamento, inoltre, rientra nell’ambito del Gran Tour Musei, promosso dai Musei Piceni rete di cui fanno parte Monterubbiano, Offida, Ripatransone e Montefiore dell’Aso. A conclusione dello spettacolo, verrà dato spazio al territorio con un ricco buffet di prodotti tipici offerto dal Salumificio Cinque Ghiande di Moresco.

Si accettano prenotazioni al 340 3613714.

Per maggiori informazioni: www.comune.monterubbiano.fm.it , www.rs-project.it.

(Silvia Ilari)