Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • MUSEO DI CAPODIMONTE, L'ARTE NUOVA

MUSEO DI CAPODIMONTE, L'ARTE NUOVA

 Fu nel 1996 che si aprì, fra il secondo e il terzo piano del Museo di Capodimonte, in nuovi spazi realizzati nei vecchi ambienti di servizio del sottotetto della Reggia, la sezione dei Contemporanei a Capodimonte. La collezione, comprensiva di opere di artisti di fama internazionale, costituisce la testimonianza dell'impegno della Soprintendenza speciale per il Polo Museale della città di Napoli per la diffusione e la conoscenza dell'arte contemporanea a Napoli, attraverso un'intensa attività, che ha visto un susseguirsi di esposizioni e di eventi presso i Musei di Capodimonte, di Villa Pignatelli. Castel Sant'Elmo. L'iniziativa parte nel 1978 per volere del soprintendente Raffaello Causa, in collaborazione con il gallerista Lucio Amelio e consiste nell'ospitare una mostra antologica di Alberto Burri. In quell'occasione l'artista realizzò espressamente per Capodimonte il Grande Cretto Nero, che venne collocato all'interno del tradizionale percorso espositivo seicentesco, tra la Flagellazione del Caravaggio e la sala dei pittori caravaggeschi napoletani. L'avventura contemporanea proseguì negli anni Ottanta con la produzione di artisti viventi attraverso una serie di mostre allestite nel cosiddetto Salone dei Camuccini. La prima fu, nel 1985, la personale dedicata ad Andy Warhol, massimo esponente della Pop Art. L' artista americano realizzò una serie di dipinti raffiguranti le immagini serigrafate del Vesuvio in eruzione. Uno di questi dipinti venne donato al Museo di Capodimonte.
Da questa esperienza, seguita da tante altre, si predispose uno spazio permanente dedicato all'arte contemporanea, offrendo così alla città e ai visitatori del Museo un nucleo di opere di notevole qualità e spessore culturale. Lo spazio accoglie altresì le testimonianze dell'attività più che ventennale di artisti napoletani impegnati nello sforzo di aggiornare e modernizzare la cultura figurativa locale. Integrano così le raccolte dei 'Contemporanei' di Capodimonte le opere di Domenico Spinosa, Augusto Perez, Mario Persico, Gianni Pisani, Carmine Di Ruggiero, Armando Di Stefano, Renato De Fusco, Lucio Del Pezzo, Renato Barisani, Raffaele Lippi, Guido Tatafiore. La sezione Contemporanea di Capodimonte, così realizzata, rappresenta una progressiva apertura al “moderno”.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club