Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Morimondo e Chiaravalle: sulle tracce dei Cistercensi

Morimondo e Chiaravalle: sulle tracce dei Cistercensi

Scriveva Carlo Cattaneo a proposito della terra lombarda: “l’attitudine 
di questo spazio a nutrire un popolo, quella che può dirsi la sua naturale e selvaggia fecondità, ragguaglierebbe forse appena un decimo di siffatto valsente. Quella terra dunque, per nove decimi, non è opera della natura, è opera delle nostre mani; è una patria artificiale …”.
Il territorio e la campagna del sud di Milano sono disseminati da antiche cascine, testimonianze del lavoro e della vita della civiltà contadina nel silenzio della campagna, attorniati da un reticolo di strade, rogge, canali, chiuse e fontanili. L’insediamento dell’Ordine Cistercense, detto dei monaci dissodatori, rappresentò una fase importante di trasformazione territoriale. I Cistercensi svolsero grandi opere di bonifica, introducendo nuovi sistemi di coltivazione ed inventarono il paesaggio della nostra campagna come oggi lo consociamo. Nacquero le marcite, prati umidi artificiali che, attraverso l’impiego di tecniche idrauliche sofisticate e l’utilizzo delle acque dei fontanili, consentirono una produzione di foraggio durante la maggior parte dell’anno, creando in quest’area un’agricoltura tra le più produttive d’Europa. I monaci dividevano le loro giornate tra lavoro e preghiera ed il motto benedettino “Ora et Labora” fu reinterpretato in ”Croce ed Aratro”.
 
Programma: 
Ore 9.00Ritrovo a Milano, in via Paleocapa angolo via Jacini e partenza in pullman per l’abbazia di Morimondo, il primo insediamento Cistercense del sud Milano. Durante il percorso si costeggia il Naviglio Grande, una delle principali opere idrauliche voluta su modello della regimazione delle acque avviata dai monaci. Dal complesso abbaziale di Morimondo, con una breve passeggiata su strada campestre, si raggiunge un complesso di fontanili con vivaci risorgive sulle quali i monaci hanno basato la loro azione di bonifica del territorio.
Ore 12.00: Pranzo del pellegrino nella Sala Capitolare dell’abbazia preparato secondo le antiche ricette del monastero, molto speziate (cannella, zenzero, zafferano) e commentate da chi le ha riscoperte, per meglio apprezzarne i sapori .
Ore 14.30: Partenza in pullman per l’abbazia di Chiaravalle, fondata da San Bernardo, definito l’ultimo dei Padri della Chiesa. L’abbazia conserva all’interno affreschi del ‘300 e graffiti del ‘400, recentemente restaurati, tra cui le opere di Stefano Fiorentino, allievo di Giotto. Attiguo all’abbazia è l’antico mulino ad acqua ed il laboratorio di erboristeria.
Ore 17.30Termine delle visite e partenza in pullman per Milano
Ore 18.30: Arrivo a Milano, via Paleocapa
 
Quota individuale di partecipazione:
(per minimo 20 partecipanti)
Socio TCI € 66,00
Non Socio € 72,00
 
La quota comprende: viaggio andata e ritorno in pullman privato, visita guidata alle due abbazie, pranzo rustico di tre portate con bevande incluse, assistenza culturale di guide locali, assistenza del console Tci Maurizio Poggi e assicurazione RC e infortuni.
 
Altre informazioni utili: 
Informazioni e prenotazioni
presso l’Area Consoli TCI in corso Italia, 10:
- Tel. 02-8526.820 da lunedì a venerdì solo la mattina dalle 9.30 alle 12.30
- di persona il pomeriggio da lun a ven dalle 14.30 alle 17.00
 
Il giorno della visita sarà attivo il cellulare 348.4925708
 
Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione:
I pagamenti si ricevono entro giovedì 9 aprile 2015
di persona presso l’Area Consoli della sede TCI in corso Italia, 10 - Milano, da lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 17.00
o tramite: c/c postale, n. 5264 intestato a Touring Club Italiano corso Italia, 10 – 20122 Milano
bonifico bancario intestato a Touring Club Italiano presso Banca Popolare di Bergamo, cod. Iban: IT46 R05 4280 1601 0000 0000 0271. Per i pagamenti tramite posta o banca occorrerà indicare nella causale: nomi dei partecipanti, destinazione e data della visita e la dicitura “Area Consoli”. La ricevuta dell’avvenuto pagamento andrà trasmessa via fax al numero 02.8526.594.
La prenotazione si intende perfezionata solo al ricevimento della suddetta documentazione da parte del nostro ufficio.
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club