Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Milano: "The Art of the Brick"

Milano: "The Art of the Brick"

Dagli anni Cinquanta i mattoncini Lego sono stati uno dei giochi più apprezzati da tanti ragazzi perché potevano in questo modo provare la loro creatività e il loro ingegno. Oggi, grazie a The art of the brick che la Cnn ha definito «una delle dodici mostre al mondo da non perdere», i celebri mattoncini danesi assumono un nuovo e inedito ruolo: quello di materia adatta per esprimere l’arte contemporanea.
 
L’inventore di questo nuovo utilizzo dei Lego è Nathan Sawaya che, dopo aver presentato con grande successo le sue opere a Londra, a Parigi, in Cina, Australia, Singapore e Roma, giunge a Milano, con un’esposizione di cento opere, alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini.
 
Uno dei pezzi più ammirati dell’artista è My boy che raffigura la disperazione di un uomo che tiene in braccio il figlio morto. Sono esposte sia opere originali sia copie di opere celebri: da quadri di Van Gogh e Munch alla Venere di Milo. Statunitense, Sawaya ha abbandonato la professione di avvocato nel 2004 per dedicarsi a tempo pieno all’attività artistica con i mattoncini Lego nel suo art studio di New York.
Altre informazioni utili: 
Biglietto: intero15,50 €; ridotto anziani e studenti 13,50 €; bambini (dai 4 ai 13 anni) 11,50 €, sotto i 4 anni ingresso gratuito. Audio guida 0,50 €

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club