Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Milano: "Incontro Tci: Milano Paleocristiana"

Milano: "Incontro Tci: Milano Paleocristiana"

Incontro Tci:  Milano Paleocristiana : Dal Paganesimo al Cristianesimo (III - V sec d.C.)​
Il IV secolo é un momento di svolta senza ritorno nella storia non solo di Milano, ma di tutto il mondo occidentale.
Fin dall'anno 286, Milano viene scelta dall'imperatore Massimiliano, collega di Diocleziano, come sede della corte imperiale, in un contesto storico di forte crisi e di pericolo militare. Per la città comincia una nuova vita: ingrandita, abbellita, arricchita degli edifici simbolo del potere (palazzo imperiale, circo, terme) assume un nuovo volto insieme al nuovo centralissimo ruolo. E proprio nel palazzo imperiale di Milano risiedeva Costantino, succeduto a Massimiliano, in quel fatidico anno 313 in cui concesse definitivamente la libertà di culto ai Cristiani. Cominciarono probabilmente allora a sorgere i primi edifici di culto cristiani, ma la vera "cristianizzazione" fisica oltre che spirituale della città è opera del vescovo Ambrogio nella seconda metà del IV secolo, talvolta in accordo talvolta in opposizione agli imperatori regnanti Graziano, Valentiniano II e Teodosio. I risultati di questa intensa attività edificatoria sono ancora vivi e presenti nella città e costituiscono oggi i più antichi edifici superstiti: le basiliche di San Nazaro, Sant'Ambrogio e San Simpliciano. La storia imperiale di Milano si chiude bruscamente con il trasferimento della corte a Ravenna nell'anno 401.  Ma prima delle distruzioni barbariche, un ultimo splendido edificio sorge sulla via Ticinese, la ancora oggi "misteriosa" basilica di San Lorenzo.