Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Milano: "Cime a Milano 2017 - reti, ricerca, innovazione per le montagne"

Milano: "Cime a Milano 2017 - reti, ricerca, innovazione per le montagne"

Dove

Indirizzo evento: 
Università Statale di Milano, sede di via Festa del Perdono 7

Quando

Da Lunedì 11 Dicembre 2017 a Martedì 12 Dicembre 2017
Due giorni per scoprire la montagna. Detto così suona un po' ambizioso e molto generico, ma l'evento in programma a Milano l'11 e il 12 dicembre prossimi lo è tuttaltro. Anzi, "Cime" è una occasione per parlare di montagne vere e simboliche; vette materiali e intellettuali che innescano innovazione e crescita nei nostri territori
 
A promuovere "Cime" è l'Università della Montagna, insieme al Club Alpino Italiano. Noi del TCI saremo media partner dell'evento e daremo il nostro contributo a un dibattito appassionante.

IL PROGRAMMA
Il programma completo è scaricabile in pdf in fondo all'articolo. Ecco alcuni highlights:
 
- Lunedì 11 dicembre - I focus della discussione saranno "Mountain Hack", la prima maratona progettuale dedicata alla montagna, organizzata dal MIUR in collaborazione con Unimont, a cui parteciperanno 100 studenti e i relativi docenti provenienti da tutte le regioni d’Italia. Grazie all’aiuto di mentori, esperti, imprenditori e policy makers da tutta Europa. Seguirà il Convegno CAI Nazionale - "I rifugi alpini del CAI: protagonisti a confronto", dedicato al patrimonio dei rifugi CAI, tra storia e progetti futuri, con un excursus sull’evoluzione delle dinamiche di accoglienza dei rifugi del CAI.

La serata si animerà con "Racconta la Montagna", rassegna letteraria dedicata alla saggistica e alla narrativa di montagna. Dalle 19.30 alle 21 si metterà in risalto il “potere” culturale ed evocativo della montagna: la serata è a sua volta inserita nella rassegna “Leggere le Montagne” promossa dalla Convenzione delle Alpi per celebrare l’11 dicembre - Giornata Internazionale della Montagna - e valorizzare la letteratura, le lingue e le culture dell'arco alpino. Durante l'evento, verrà presentato il libro “La lezione del freddo” (ed. Einaudi), presente l’autore Roberto Casati. 
 
- Martedì 12 dicembre - Si tireranno le fila del brain storming di lunedi con approfondimenti, prospettive, progetti e tecnologie. (Dalle 10.00 alle 12.30) Italian Mountain Lab lancerà una piattaforma comune per favorire la collaborazione e lo scambio tra le reti di ricerca e innovazione attive per le montagne a livello nazionale ed internazionale, mentre a seguire (dalle 12.30 alle 13.30) si parlerà di "Le reti internazionali per le montagne" con il contributo di specialilsti che da anni si occupano di Ricerca e Innovazione per le montagne tra cui: Nemor, Euromontana, Iscar, Eusalp, la neonata Euma - rete dei Club Alpini Europei, la Rete Europea dei Musei della Montagna, la Convenzione delle Alpi.

Nel pomeriggio saranno al centro gli strumenti tecnologici di networking per lo sviluppo delle aree montane (14.30-15.30) con la presentazione di cinque strumenti tecnologici innovativi: la nuovissima Piattaforma della Conoscenza EUSALP e le sue potenzialità per le montagne della Regione Alpina, il portale UNIMONT e la nuova area di lavoro dedicata al progetto Italian Mountain Lab, BiblioCAI - lo strumento per consultare la rete delle biblioteche CAI, Infomont - il catasto online dei sentieri e Georesq, App pensata per il soccorso CAI in montagna. E in conclusione (15.30-16.30) verranno premiati dal Miur i migliori progetti presentati dai team del Mountain Hakaton.