Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Milano: asta di arte contemporanea "Nutrire la pace, energia per la vita”

Milano: asta di arte contemporanea "Nutrire la pace, energia per la vita”

 
L’arte si pone al servizio della pace giovedì 15 maggio, nell’asta d’Arte Contemporanea “Nutrire la pace, energia per la vita”, a favore di Cipmo (Centro italiano per la pace in Medio Oriente) e Hope Onlus. Settantasei artisti hanno deciso con le loro opere di dare il proprio contribuito al processo di pace in una delle zone più difficili del nostro pianeta. L’intero ricavato dell’asta, che si terrà alle 19.30 presso Palazzo Reale a Milano, sarà infatti devoluto al sostegno dei progetti delle due associazioni che operano in Medio Oriente.
 
L’ASTA è promossa da Arturo Schwarz, con il patrocinio del Comune di Milano e con la collaborazione della Casa d’Aste Sotheby’s e sarà preceduta da un aperitivo alle 18 nella sede di Palazzo Reale. Date le finalità umanitarie dell'iniziativa, le opere saranno battute ad un prezzo di partenza estremamente conveniente. A presentare l’evento ci sarà il noto giornalista e scrittore Gad Lerner. Numerosi gli artisti coinvolti, di seguito l’elenco: Alberto Abate, Getulio Alviani, Vittorio Amadio, Roberto Barni, Gabriella Benedini, Mirella Bentivoglio, Giovanni Bonaldi, Lorenzo Quintilio Bonini, Eugenio Carmi,  Gennaro Castellano, Vannetta Cavallotti, Mario Ceroli, Sandro Chia,  Andrea Chiaravalli,  Marco Colazzo,  Pietro Paolo Collini, Bruno Conte, Sergio Dangelo, Fabio De Sanctis, Lucio Del Pezzo, Enrico Della Torre, Gillo Dorfles, Pablo Echaurren, Nanni Embor, Antonio Fiore, Antonio Fomez, Salvatore Garau, Franco Gervasio, Gianfranco Goberti, Marcello Guasti, Sam Havadtoy, Maurice Henry, Emilio Isgrò, Marie Laurencin, Stefano Levi Della Torre, Liuba, Arnaldo Marcolini, Teresa Maresca, Renzo Margonari, Livio Marzot, Giuseppe Migneco, Renato Missaglia, Vincenzo Missanelli, Maria Mulas, Luigi “Raptuz” Muratore, Barbara Nahmad, Ugo Nespolo, Romano Notari, Claudio Olivieri, Dana Ondrejovic, Mimmo Paladino, Antonio Paradiso, Paolo Pasotto, Luca Maria Patella, Guido Peruz, Ercole Pignatelli, Concetto Pozzati, Tiziana Priori, Salvatore Provino, Bruno Quaggio, Gigi Rigamonti, Edoardo Romagnoli, Margherita Rosenberg Levo, Salvo Russo, Salvatore Russo, Antonio Salvador, Remo Salvadori, Edoardo Schapira, Eugenia Serafini, Pietro Spica, Fausta Squatriti, Mauro Staccioli, Emilio Tadini, Lolita Timofeeva, Grazia Varisco, Marilena Vita, Toni Zarpellon. 
(IN ALLEGATO IL CATALOGO DELLE OPERE).
 
I PROGETTI DI CIPMO E HOPE.Mediterranean Peace channels. The Mirror of the Other” è il progetto di Cipmo che si propone di realizzare incontri in Italia tra esponenti della società civile israeliani, palestinesi e arabi, lontano dai riflettori. Donne, insegnanti, giovani leader, sindaci si incontrano per conoscere l’ “altro” e sviluppare insieme idee e proposte. Hope donerà invece alla Casa di Accoglienza di Sephoris (Nazareth) la “Fabbrica dei sogni”, un innovativo laboratorio dove l’arte e la creatività sono messe al servizio del percorso terapeutico. Situato all’interno di un moshav ebraico, in un’area del paese prevalentemente abitata da arabi musulmani, accoglie più di 200 bambini e adolescenti, fra 0 e 17 anni, orfani, in affido e con gravi problemi familiari. Il loro percorso educativo e terapeutico è ispirato a principi di rispetto dell’appartenenza etnica e religiosa di ciascuno.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA FINO AD ESAURIMENTO POSTI:
segreteria@hopeonlus.org
HOPE 02.36598688 - CIPMO 02.866147
 
Altre informazioni utili: 

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti.

Allegati: