Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • MERCATO ANTIQUARIATO E COLLEZIONISMO

MERCATO ANTIQUARIATO E COLLEZIONISMO

Il Mercato dell'Antiquariato e del Collezionismo di Cherasco ha assunto nel corso degli anni una sempre maggiore importanza e notorietà, ottenendo un grandissimo successo di adesioni sia tra gli espositori che tra i visitatori. Una manifestazione che deve la sua popolarità e fortuna all’incantevole contesto in cui è collocata: un centro storico magnificamente conservato, legato all'arte, alla storia, al rispetto e alla esaltazione del passato. Passeggiando tra i numerosissimi banchetti del mercato, non si possono non ammirare i palazzi barocchi, le chiese seicentesche e le torri medievali che caratterizzano gli ordinati vicoli di Cherasco; oppure i due archi monumentali che delimitano la città vecchia e la via Vittorio Emanuele II, vero e proprio salotto cittadino.

 

La “Città delle Paci” ha ottenuto, da questo punto di vista, la maggiore importanza e fama in tutto il Nord e Centro Italia come “piazza” per l'antiquariato e il collezionismo, con oltre 5 chilometri d'esposizione di materiali di ogni genere, tutti necessariamente d'epoca o vecchi.

Rispetto agli altri mercati cheraschesi, più settoriali, l’appuntamento con l’antiquariato in generale ha il pregio di offrire veramente di tutto: dall'arredamento al settore tessile, vestiti, tende, tappeti, moda vintage. E poi oggetti per la casa, personali, da giardino, da riadattare ad usi più “moderni”, quindi sarà facilissimo perdersi in mezzo a questa offerta così ampia.

Un'attenta organizzazione e anni di selezione, ha fatto si che a Cherasco si possano trovare i migliori espositori del settore. La scelta varia tra mobili di ogni epoca, all'oggettistica di diversa fattura e materiale, dal rame al vetro, dalla ceramica al legno, al settore dedicato alla carta, con libri, stampe, cartoline, manifesti, francobolli, cataloghi, fino al collezionismo più originale.

Collezionisti provenienti sia delle regioni centro-settentrionali italiane, che dai paesi esteri confinanti, come Francia e Svizzera, allestiranno più di 650 banchi per soddisfare i quasi 25.000 visitatori che passeggeranno tra le vie cheraschesi alla ricerca dei pezzi da inserire nelle loro collezioni o di arredi antichi.

Domenica 13 settembre 2015, in tutto il centro storico di Cherasco non ci sarà via, angolo, portico, spiazzo che non sia occupato, dalle prime ore della notte fino a sera, dai venditori di cose “di una volta”.