Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Mercatini di Natale nei Palazzi Barocchi di Ala

Mercatini di Natale nei Palazzi Barocchi di Ala

Centro storico di Ala

26 e 27 novembre, 3 e 4 dicembre, 8, 9, 10 e 11 dicembre, 17 e 18 dicembre
dalle 10 alle 19

 

Il 26 novembre, in un affascinante percorso natalizio del centro storico della Città di Ala avrà inizio il nuovo Mercatino di Natale nei palazzi barocchi di Ala “Città di Velluto”, tra le inedite location dei prestigiosi palazzi barocchi.

 

L'atmosfera del Natale nei palazzi barocchi della Città di Velluto

Ala, accogliente borgo trentino, Bandiera arancione del Touring Club Italiano, fu famosa nel Settecento per la produzione dei velluti di seta, ed ancora oggi ha mantenuto l’atmosfera barocca dell’epoca. Fiori all’occhiello della città sono il centro storico, tra i più belli del Trentino, il Museo del Pianoforte Antico e il futuro Museo provinciale del tessuto, che aprirà ufficialmente il prossimo anno.

A caratterizzare il centro storico palazzi di pregio che, in occasione delle diverse manifestazioni che la città ospita, si aprono ai visitatori per accogliere spettacoli d’arte, musica e poesia. Sono proprio le stanze e gli androni di queste preziose location ad ospitare il Mercatino 2016 e le manifestazioni natalizie nei quattro weekend precedenti al Natale.

Una suggestiva scenografia di luci teatrali e luminarie di richiamo barocco accenderanno il percorso natalizio del centro storico, le facciate, i saloni e gli androni dei principali palazzi, per ricreare un’atmosfera d’altri tempi e offrire una nuova esperienza del Natale.

Ala, Città di Velluto, con il suo Natale alternativo, tra suggestione, storia, bellezza e tradizione, racconta e fa rivivere un’atmosfera d’altri tempi capace di guardare al futuro senza mai dimenticare, ma anzi omaggiando il suo passato.

Il Mercatino di Natale a Ala: un Mercatino esclusivo

Gli androni e le sale di alcuni dei palazzi più belli del centro storico ospitano artigiani e artisti con i loro originali manufatti che richiamano la storia, la cultura e le tradizioni di questo magnifico borgo trentino: tessuti, sete, decorazioni natalizie particolari e creative. Un suggestivo ed originale percorso del centro storico che vedrà accolti, nei palazzi settecenteschi, artigiani ed artisti che metteranno in mostra i loro prodotti. Realtà e aziende che mostrano un chiaro legame con il fare, ricreando, all’interno dei palazzi, delle Botteghe narranti capaci di raccontare e comunicare, attraverso laboratori e dimostrazioni, la propria storia e l’unicità della propria proposta.

Il mondo del design italiano e internazionale, lavori in carta e origami di ispirazione creativa, tessitura a telaio, sete e velluti, oggetti in ceramica e raku, copricapi e sete dipinte a mano, la tecnica del feltro, la cultura delle arti e dei mestieri antichi, la riqualificazione dei saperi e del saper fare femminile, attenzione per il recupero e per la sostenibilità…sono solo alcuni degli aspetti e dei manufatti che si potranno incontrare passeggiando lungo le vie del centro storico e nei palazzi della città.

A breve online l’elenco degli espositori 2016 che, a rotazione settimanale, animeranno corti, androni e palazzi.

Gli eventi: Musica e Tradizione nei palazzi e lungo le vie del centro storico

La musica. Un elemento a cui la città di Ala ha sempre prestato particolare attenzione, caratterizzando i suoi palazzi e raccontando la sua storia. Musica a lume di candela nei palazzi, musica tradizionale natalizia nei cortili, negli androni e nelle piazze. Tanti gli appuntamenti con le note ed i canti che i gruppi alensi e provenienti da fuori regione proporranno nei weekend di festa. Un programma ricco di suggestioni e di momenti da condividere.

A breve online il programma completo degli appuntamenti.

 

I bambini: i protagonisti del Natale

Anche i bambini troveranno uno spazio a loro dedicato, dove verranno proposti laboratori a tema e piccole animazioni per far trascorrere momenti piacevoli...e al calduccio!

I sapori: Un viaggio nel gusto

I sapori e i profumi della Vallagarina si incontrano ad Ala, per ricordare la ricchezza e l’autenticità dei prodotti che il territorio produce e lavora secondo tradizioni che si sono mantenute nel tempo e che si fanno promotrici delle caratteristiche uniche che qui si possono trovare. Vignaioli, viticoltori, agricoltori e ristoratori animano le location del centro storico della Città di Velluto per proporre e raccontare i loro prodotti e la loro storia, e regalare persistenti esperienze di gusto.