Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Mantova: sabato 16 maggio nella città dei Gonzaga con il TCI

Mantova: sabato 16 maggio nella città dei Gonzaga con il TCI

Prendendo spunto dalla recente riapertura della Camera degli Sposi si propone una visita guidata molto speciale alla città dei Gonzaga, con un percorso che si sviluppa nel cuore del centro storico e prevede appuntamenti con l'arte e la storia, senza trascurare la cucina mantovana.
Dopo esserci incontrati alle 10.00 in piazza Andrea Mantegna, alla base della scalinata della chiesa di S.Andrea, inizieremo la visita della città a piedi attraverso le vie e piazze del centro storico. Il cuore di Mantova batte in piazza delle Erbe, salotto cittadino, e, come piazza Sordello, compendio della sua storia, raccontata dalle pietre nelle diverse epoche: la Rotonda di S. Lorenzo di epoca Matildica, il maestoso Palazzo della Ragione costruito nel 1250, la Casa del Mercante, dalla facciata che e’ un ricamo di terracotta. Dominano l’animatissimo spazio le moli imponenti della Basilica di S. Andrea, del Palazzo del Podesta’, e della Torre con l’orologio astrologico di Bartolomeo Manfredi datato 1493.
Nel corso della visita si avrà l’opportunità di accedere al Teatro Scientifico del Bibiena, capolavoro unico, costruito da Antonio Galli Bibiena tra il 1767 ed il 1769, a forma di campana. Fu inaugurato il 3 dicembre 1769, e il 16 gennaio 1770, vi tenne un concerto il quattordicenne  W. .A Mozart.
La mattinata si concluderà con la visita di Santa Barbara, la Basilica Palatina dei Gonzaga (aperta per le visite grazie ai Volontari del TCI), costruita dall'architetto mantovano G.B. Bertani tra il 1562 e il 1572 per il duca Guglielmo Gonzaga. Al termine della visita sarà lasciato un intervallo per il pranzo libero.

Nel pomeriggio visita guidata al complesso monumentale del Palazzo Ducale e alla Camera degli Sposi.
Quello che comunemente viene chiamato “Palazzo Ducale” è in realtà un insieme di edifici tra loro collegati, che si estendono su una superficie di 34.000 metri quadrati, con circa 500 vani tra sale, logge, stanze, salotti e corridoi e 15 tra cortili, piazze e giardini. Di particolare bellezza l’appartamento degli Arazzi di Raffaello, la sala di Pisanello, la sala degli Specchi, degli Arcieri con la tela di P.P. Rubens, l’appartamento di Vincenzo , la sala dei Fiumi con il giardino pensile. Nel castello di San Giorgio si visiterà la celeberrima Camera Picta (o Camera degli Sposi) affrescata da Andrea Mantegna, ora riaperta al pubblico dopo gli interventi di restauro post-terremoto del 2012, con un nuovo allestimento del piano nobile con preziose opere Gonzaghesche inedite provenienti da una collezioni privata.
Al termine della visita breve tempo a disposizione per relax o shopping, quindi ritrovo alle 19,30 in ristorante del centro cittadino per una cena a base di piatti della tradizione mantovana. 
La serata si concluderà con una specialissima visita “in notturna” della Basilica di S. Andrea, legata alla tradizione storico-religiosa dei Sacri Vasi, ultima grandiosa opera di Leon Battista Alberti, capolavoro dell’architettura rinascimentale italiana, che si potrà ammirare in tutta la sua bellezza grazie al recente restauro completo e alla nuova illuminazione di tutto l’interno.

Altre informazioni utili: 

Per info e prenotazioni, Tel 0376.357340 Agenzia Mantunitour

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club