Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Leo Ferdinando Demetz. La Rinascita

Leo Ferdinando Demetz. La Rinascita

Un intenso viaggio nell’umanità angosciata, imprigionata, a tratti feroce - ma anche ironica e irriverente - dell’artista altoatesino.
La mostra presenta 25 sculture in legno di tiglio e castagno, accuratamente selezionate dalla curatrice Alessandra Redaelli.
La scultura “La rinascita”, cuore dell’esposizione, dà il titolo alla mostra. Un titolo significativo per diverse ragioni: perché traccia una continuità con l’ultima personale che l’artista ha tenuto da Bianca Maria Rizzi e Matthias Ritter “Richiamo all’origine” e perché artista e galleristi affrontano un nuovo inizio, una rinascita appunto, nei rinnovati spazi della galleria.
In Leo Ferdinando Demetz la tradizione si fonde in modo inscindibile alla contemporaneità. A partire dal legno di tiglio, sua materia d’elezione, l’artista riesce a fare di tradizione e forma un tutt’uno, accedendo così all’ambito del trascendente e dell’immateriale.
I soggetti da lui ritratti – persone comuni, uomini, donne, ribelli, prelati, ladri, muratori, giovani – sono tutti accomunati da passioni avide e smaniose e sono colti nell’attimo esatto in cui tale passione emerge con tutta la sua forza.