Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Laurenzana (PZ) - Visita Tci della città di Laurenzana

Laurenzana (PZ) - Visita Tci della città di Laurenzana

Laurenzana (PZ) - Visita Tci della città di Laurenzana

Laurenzana affonda le sue origini nel medioevo, quando i normanni, per ragioni difensive, edificano intorno alla rupe il Castello e la Chiesa Madre dell’Assunta.  In seguito, gli Angioini apportano modifiche al centro abitato, che viene racchiuso in una cinta muraria munita di torri.

Solo nel XVII secolo, con la crescita demografica e degli scambi commerciali, l’abitato comincia ad estendersi lungo il percorso del crinale, dove sorgono i maggiori palazzi gentilizi.

Pregevoli opere d’arte sono conservate nei vari luoghi di culto  (l’Assunta, la Potentissima Coronata, il Carmine, S. Giorgio); di grande interesse sono gli affreschi conservati nell’ala rimasta del chiostro dell’antico convento di S. Maria della Neve.

Elementi caratteristici, per chi visita il centro storico, sono i numerosi “archi” a sottopasso delle case, le vie chiamate “strèttele” del borgo medioevale, particolari scorci urbani con le “case in pietra” e, soprattutto, l’immagine di grande suggestione del Castello e della Chiesa Madre che dominano dall’alto l’intero abitato.

Laurenzana è terra di grande spirito religioso ed è nota per aver dato i natali al beato Egidio (1433-1518), un monaco eremita e poi francescano,vissuto nel convento di S. Maria della Neve e venerato per la sua povertà, semplicità, e amore contemplativo per la natura.

 

Nel territorio di Laurenzana si estende su 330 ettari la riserva naturale dell’Abetina, che rappresenta uno dei pochi relitti, presenti nell’Italia meridionale, di bosco misto di cerro, faggio e abete bianco, con esemplari di quest’ultima specie che raggiungono i quattro metri di circonferenza.

 

PROGRAMMA

ore 9,30 ritrovo dei partecipanti presso l’Aula consiliare del Comune.

Dopo il benvenuto ed il saluto del Sindaco, avrà inizio la visita guidata del Borgo medioevale: il Castello normanno, la Chiesa Madre con i resti mortali del beato Egidio, la Chiesa del Carmine, i palazzi gentilizi e, fuori porta, gli affreschi nell’ex convento di S. Maria della Neve, ora cimitero monumentale.

Si proseguirà per l’escursione nella riserva naturale dell’Abetina, dove si terrà la consueta riunione conviviale presso l’omonimo agriturismo (tel.0971/961262).

 

Prenotazioni:   preferibilmente entro giovedì 22 giugno:   Quota individuale: € 27

 

Chiudiamo con i versi che un illustre figlio di questa terra, Michele Parrella, ha dedicato alla sua Laurenzana: “Qui son nato e qui ritornerò. Ma come un aquilone ho attraversato il Serrapotamo, la Camastra, il Basento…..Mia città delle vigne turchine, delle nebbie che scendono da Caperino simili ad uno scialle che si impiglia tra gi abeti”.

 

Questa manifestazione è anche occasione affinché molti Amici possano diventare Soci Touring per continuare, numerosi, a conoscere il nostro patrimonio storico e paesaggistico.

Si ringrazia per la collaborazione l’Amministrazione comunale di Laurenzana.