Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Jesi e dintorni: XV Pergolesi Spontini Festival

Jesi e dintorni: XV Pergolesi Spontini Festival

XV  PERGOLESI SPONTINI FESTIVAL
4 - 20 SETTEMBRE 2015
JESI, MAIOLATI SPONTINI, MONTECAROTTO, OSTRA, SAN MARCELLO


LACRIMOSA MEMORIA SORRIDENTE LEVITÀ 
Venerdì 4 settembre 2015, ore 21
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
CONCERTO PER FRANCESCO DEGRADA
nel decimo anniversario della scomparsa
Accademia Barocca de I Virtuosi Italiani
concertatore e violino solista Alberto Martini
soprano Eva Mei
contralto Sara Mingardo
musiche di Giovanni Battista Pergolesi
Il concerto inaugurale del Festival è dedicato a Francesco Degrada, storico della musica con la competenza di pochi, riconosciuto a livello internazionale tra i maggiori musicologi italiani della sua generazione e come il massimo esperto dell’opera di Giovanni Battista Pergolesi. In programma il Concerto per violino e archi con i due Salve Regina e lo Stabat Mater di Pergolesi affidati alle grandi voci di Eva Mei e Sara Mingardo.
prima del concerto: libretto in 30 minuti a cura di Elena Cervigni

In occasione della Notte Azzurra dello Sport
Sabato 5 settembre 2015, ore 21
Jesi, Teatro V. Moriconi
POPULAR SYMPHONY
Il canto della Macina in concerto
Gastone Pietrucci e l’Orchestra giovanile delle Marche diretta da Stefano Campolucci
I canti della tradizione della Macina accompagnati da un’orchestra di giovani musicisti marchigiani. La religiosità, l’amore, il dolore, l’allegria delle melodie popolari raccontate dalla voce inconfondibile dell’Aedo malinconico e ardente per la prima volta a contatto con i colori di un’intera tavolozza sinfonica.

Domenica 6 settembre 2015, ore 21
Jesi, Teatro V. Moriconi
INVENTARE LE VITE DEGLI ALTRI
Omaggio a Valeria Moriconi nel decimo anniversario della scomparsa
drammaturgia di Gabriele Marchesini
con l’attrice Lucia Bendia
e l’arpista Susanna Bertuccioli 
Tratto dallo scrigno ricco di interviste, appunti e annotazioni curato da Franco Cecchini, un ritratto di Valeria Moriconi donna e attrice che rivive in una sorta di diario dal 1957 al 2004. Lucia Bendia sarà la voce di ognuno di noi mentre leggiamo queste pagine palpitanti di vita vissuta, l’arpa di Susanna Bertuccioli un contrappunto di ricordi, emozioni, evocazioni tutti declinati al presente in un caleidoscopio novecentesco da Hindemith a Britten attraverso le sfumature di Violeta Parra, Nino Rota e Alberto Barberis.
 
Domenica 6 settembre 2015, ore 22.30
Jesi, Piazza Federico II
PERGOLESI (1932)
Proiezione del film di Guido Brignone
Una biografia, romanzata e del tutto inattendibile, frutto del Cinema divulgativo degli anni Trenta con la colonna sonora curata da Vittorio Gui e diretta da Fernando Previtali. Un saggio, assai interessante, di come Pergolesi poteva essere raccontato a chi ne conosceva solo il nome o poco più.

Lunedì 7 settembre 2015, ore 21
Jesi, Galleria di Palazzo Pianetti
NOTE DA PARIGI
Le ultime lettere di Gaspare Spontini
da un’idea di Silvano Sbarbati dall’Epistolario familiare a cura di Giuseppe Gaetti (1974)
Amakheru Duo (tenore Francesco Santoli - pianoforte Simone Di Crescenzo)
voce Gabriele Marchesini
musiche di Gaspare Spontini
Nella suggestiva cornice delle Sale e della Galleria degli Stucchi di Palazzo Pianetti, sede della Pinacoteca Civica di Jesi, ad alcune tra le più belle arie da camera di Spontini faranno eco le lettere scritte dal compositore di Maiolati ai suoi concittadini negli ultimi anni del suo soggiorno parigino.

Martedì 8 settembre 2015, ore 21
Jesi, Teatro V. Moriconi
STABAT MATER STABAT PATER
testo di Silvano Sbarbati
tromba David Uncini 
pianoforte Fabio Esposito 
Conduzione del laboratorio a cura del Social Opera Team
Comunità terapeutica Algos - Oikos onlus
musiche di Giovanni Battista Pergolesi 
Lo Stabat della madre con lo Stabat della paternità: un accostamento particolarmente significativo che vede protagonista un gruppo di persone che stanno vivendo un momento doloroso e impegnativo all'interno di una Comunità di recupero.

Mercoledì 9 settembre 2015, ore 21
Maiolati Spontini, Chiesa di S. Stefano 
DI PADRE IN FIGLIO
organo Andrea Coen
Sonate, Toccate e Fughe di Alessandro, Pietro Filippo e Domenico Scarlatti
Un omaggio agli Scarlatti, grande dinastia della musica del Settecento, sullo splendido Callido conservato a Maiolati Spontini. Le musiche organistiche del capostipite Alessandro e dei suoi due figli, Domenico destinato a luminosa carriera nelle grandi capitali d’Europa e il meno noto primogenito Pietro Filippo che mosse i suoi primi passi come Maestro di Cappella ad Urbino.
INGRESSO LIBERO

Giovedì 10 settembre 2015, ore 21
Montecarotto, Teatro Comunale 
TASTIERA NAPOLETANA
cembalo Andrea Coen
Tre secoli di cembalo da Gesualdo a Pergolesi
Cinquecento, Seicento e Settecento a Napoli: un itinerario dal Principe di Venosa al genio jesino attraverso Antonio Valente, Ascanio Mayone, Gregorio Strozzi, Alessandro e Domenico Scarlatti, Francesco Geminiani e Pier Domenico Paradisi.

Giovedì 10 settembre 2015, ore 21 
Moie di Maiolati Spontini, Piazza J.F. Kennedy 
PERGOLESI (1932)
Proiezione del film di Guido Brignone
Una biografia, romanzata e del tutto inattendibile, frutto del Cinema divulgativo degli anni Trenta con la colonna sonora curata da Vittorio Gui e diretta da Fernando Previtali. Un saggio, assai interessante, di come Pergolesi poteva essere raccontato a chi ne conosceva solo il nome o poco più. 

Venerdì 11 settembre 2015, ore 21
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
I VIRTUOSI ITALIANI
concertatore Alberto Martini
mezzosoprano Antonella Colaianni
musiche di Spontini, Cherubini, Haydn
La prima esecuzione in tempi moderni di “Cari figli alme innocenti” scena e aria per Andromaca (1796) di Gaspare Spontini (revisione critica a cura di Federico Agostinelli per le Edizioni Pergolesi Spontini) e la struggente “Solo un pianto” dalla Medea di Cherubini (1797) incastonate tra le tre splendide Sinfonie haydniane dedicate a Matin, Midi e Soir.

Sabato 12 settembre 2015, ore 21
San Marcello, Teatro P. Ferrari
I VIRTUOSI ITALIANI
concertatore Alberto Martini
clarinetto Giampiero Sobrino
musiche di Spontini, Weber, Puccini, Dvořák 
Pagine scelte dalla riduzione per quartetto d’archi della Vestale di Gaspare Spontini accanto al Quintetto per clarinetto del suo “antagonista” Weber e a due perle meravigliose di un raro Puccini cameristico e di un Dvořák ispiratissimo.

Domenica 13 settembre 2015, ore 11.30
Jesi, Cattedrale di San Settimio
SOLENNE CELEBRAZIONE LITURGICA
Ghislieri Choir & Consort
direttore Giulio Prandi
Solenne Celebrazione con l’esecuzione della Messa in do minore di Francesco Durante, nella revisione di Johann Sebastian Bach, e di musiche di Wilhelm Friedemann Bach, Davide Perez e Leonardo Leo
INGRESSO LIBERO

Domenica 13 settembre 2015, ore 21
Jesi, Teatro V. Moriconi
MICHELE CAMPANELLA
musiche di Cherubini, Liszt, Weber 
Un recital di un grande pianista per rivivere pagine del classicismo italiano e mitteleuropeo sul quale splendeva l’astro teatrale di Gaspare Spontini. L’interprete lisztiano di riferimento metterà a confronto le Scuole francese e tedesca in un percorso che partendo da Cherubini e Weber arriverà, per il tramite di Liszt, a Bellini, Spohr e Gounod.

Lunedì 14 settembre 2015, ore 21
Jesi, Teatro V. Moriconi
CANTI D’AMORE E DI VINO
Viaggi di musica ed ebbrezza
Amakheru Duo (tenore Francesco Santoli - pianoforte Simone Di Crescenzo)
conduce Didi Leoni 
L’ebbrezza della musica e quella dell’amore, un’esperienza emozionale e multisensoriale per cuori nobili, orecchie attente e palati raffinati. 
Dopo il concerto degustazione di prodotti eno-gastronomici del territorio a cura di Istituto Marchigiano di Tutela Vini.

Mercoledì 16 settembre 2015, ore 21
Montecarotto, Teatro Comunale
UN VIRTUOSO ALLA MODA: NICOLA GRIMALDI DETTO NICOLINI
Ensemble Talenti Vulcanici
direttore Stefano Demicheli
contralto Teresa Iervolino
musiche di Porpora, Alessandro Scarlatti, Haendel, Sarro, Bononcini e Pergolesi 
Un concerto dedicato ad una celebrità del secolo luminoso: il castrato Nicola Grimaldi detto Nicolini cui ridarà voce il promettente contralto Teresa Iervolino, insieme all’Ensemble Talenti Vulcanici diretto da Stefano Demicheli. Per "la sirena delle nostre sirene" i maggiori compositori del tempo scrissero ruoli leggendari destinati a tramandarcene le sorprendenti virtù belcantistiche.
prima del concerto: libretto in 30 minuti a cura di Elena Cervigni 

Venerdì 18 settembre 2015, ore 21
Ostra, Teatro la Vittoria
INVENZIONI A DUE CELLI
Adriana Sanchez Malaga e Luca Franzetti “giocano” con Telemann, Pergolesi, Mozart, Gershwin, Zehm, Piazzolla e Spontini (con la “complicità” di Giampaolo Testoni).
A noi tocca usare due verbi differenti per “suonare” e “giocare” ma se fossimo in Francia, Germania o in un paese anglofono sapremmo che due musicisti  che s’incontrano possono giocare/suonare al tempo stesso reinventando coi loro strumenti le melodie più disparate attinte dal repertorio di ogni tempo che diventa tutto contemporaneo nel qui ed ora di un’esecuzione dal vivo.

Venerdì 18 settembre 2015, ore 17 (anteprima giovani)*
Sabato 19 settembre 2015, ore 21

Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
COMMEDIA RIDICOLOSA
pastiche dalla Commedia dell’Arte di Adria Mortari
con rivisitazioni pergolesiane e musiche originali di Antonello Paliotti
direttore Antonello Paliotti
regia Adria Mortari
scene Gennaro Vallifuoco
Sonora Chamber Ensemble
Le maschere, la Commedia dell’Arte, la musica di Pergolesi, un occhio a Goldoni e qualche nota canzone della vecchia Napoli, il tutto cucito da testi originali e traghettato da un vulcanico Pulcinella. La Commedia Ridicolosa, è questo e molto altro… c’è la logica ma anche tanto divertimento illogico, tanto sorridere per nulla… un pasticheleggerissimo e colorato, una sarabanda musicale che fa dell’incursione in repertori, generi ed epoche, l’essenza stessa dello spettacolo. A un’orchestra di chitarre, mandolini, colascione, violoncello, clarinetto e percussioni Antonello Paliotti affiderà un mix intrigante di melodie rapinose rivissute in un’essenzialità dal sapore stravinskiano.

Domenica 20 settembre 2015, ore 21
Jesi, Palasport E. Triccoli
PASSIONE LIVE
da Viviani a Pino Daniele un passato che diventa futuro
Almamegretta & Raiz | James Senese & Napoli Centrale | Pietra Montecorvino | Gennaro Cosmo Parlato | Monica Pinto & Spakkaneapolis | Mbarka Ben Taleb
guest star Eugenio Bennato
Un concerto-spettacolo unico!
Un incontro seducente tra il passato illustre della canzone napoletana tradizionale e l’anima creativa della Napoli contemporanea. Il tutto portato sul palco dall’energia vorticosa del sax di James Senese, il groove di Raiz & Almamegretta, il timbro graffiante di Pietra Montecorvino, la sensualità orientale di M’Barka Ben Taleb, il raffinato operatic-pop di Gennaro Cosmo Parlato e la world music verace degli Spakkaneapolis 55. In più … non poteva mancare, ospite d’eccezione, Eugenio Bennato e un emozionante omaggio a uno dei più amati figli di Napoli, Pino Daniele. 

I programmi potrebbero subire variazioni per motivi economici, tecnici o di forza maggiore
*anteprima giovani riservata ai partecipanti al progetto “Ragazzi… all’Opera!” 2015
 
Altre informazioni utili: 

Orario di apertura della biglietteria: dal mercoledì al sabato (esclusi festivi), dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30 e da un'ora prima dell'inizio degli spettacoli nelle rispettive sedi.