Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • IL VIAGGIO DELL'INGEGNO E DEL PROGRESSO

IL VIAGGIO DELL'INGEGNO E DEL PROGRESSO

 Il viaggio dell’ingegno e del progresso. Itinerari pacinottiani e luoghi della scienza in Toscana

ed Emilia Romagna tra Otto e Novecento

Ciclo di conferenze, incontri e visite guidate
2 luglio 2011 - 25 marzo 2012.
 
A cura dei Consoli del Touring Club Italiano
della Toscana e dell'Emilia Romagna.
 
Appuntamenti, luoghi, la storia di Antonio Pacinotti e della ferrovia Porrettana: tutto su http://viaggioingegnoprogresso.blogspot.com

 
IN SINTESI:

FERROVIA PORRETTANA
 

L'orario ferroviario ai tempi di Antonio Pacinotti (e ai nostri)

 
Negli anni del suo insegnamento presso il Regio Istituto Tecnico di Bologna, Antonio Pacinotti poté usufruire dei nuovi collegamenti ferroviari tra Pistoia (o Pistoja, come si usava scrivere allora) e Bologna, lungo la linea Porrettana. 
Un avviso pubblicato nell'Orario invernale del 1866 informava che dal 12 dicembre erano stati attivati nuovi treni oltre a quelli indicati nelle tabelle interne. In particolare, il "Treno Diretto n°16" da Firenze a Milano riusciva a coprire il tragitto tra Pistoia e Bologna in appena tre ore (rispetto alle due ore e mezzo circa attuali, secondo il vigente orario).
Scorrendo l'orario ferroviario del 1866 appartenuto a Pacinotti e confrontandolo con quello attuale, si scopre inoltre che il numero dei collegamenti tra Pistoia e Bologna lungo la Porrettana, a seguito dei recenti tagli voluti dalla Regione Toscana in accordo con Trenitalia, resta di fatto immutato (sei corse giornaliere, ulteriormente ridotte nei festivi, contro le cinque di un secolo e mezzo fa!): è il progresso del regresso.