Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • IL TUNNEL BORBONICO

IL TUNNEL BORBONICO

 La galleria, voluta da Ferdinando II di Borbone e progettata dall’architetto Errico Alvino, collegava il Palazzo Reale con via Morelli e fu ideata per scopi militari. Durante la Seconda Guerra Mondiale è stata poi utilizzata dalla popolazione come rifugio dai bombardamenti.
Lungo il percorso, che si sviluppa per 530 metri dal vico del Grottone a via Morelli, si incrociano cunicoli e cisterne dove è possibile trovare antichi graffiti, moto e auto d’epoca che testimoniano l’utilizzo costante nel tempo di questi spazi sotterranei.
La visita inizia infatti nelle sale di quello che in origine era uno studio veterinario, dove sono ancora in vista le gabbiette murate; si scende poi lungo una scala a chiocciola scavata nel tufo, decorata con piccole nicchie per alloggiare le candele, che conduce nel primo ambiente sotterraneo. Lo spazio più affascinante è senza dubbio quello del seicentesco acquedotto del Carmignano, composto da cisterne scavate colpi nel tufo e comunicanti tra loro e verso la superficie grazie ad un sistema di pozzi. Gli amanti delle moto e delle auto d’epoca apprezzeranno particolarmente la visita di quello che fu un deposito giudiziario di automobili, nel quale si trovano degli interessanti cimeli.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club